🐶 Estate e abbandoni: l’Anagrafe animali è un valido strumento | 🐶 ANIMALI & ANIMALI /56

Il registro nazionale dei cani, gatti e furetti identificati con microchip in Italia è l’Anagrafe degli animali d’affezione. Si tratta di una banca dati in cui sono raccolte le informazioni utili a rintracciare il legittimo proprietario ed il luogo in cui è avvenuta la registrazione

0
Un esemplare di Setter, foto generica
Un esemplare di Setter, foto generica

di Sara Ferrari – Gli animali d’affezione o da compagnia sono giuridicamente definiti all’art. 1, comma 2, del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 28/02/2003, che recita: “Ai fini del presente accordo, si intende per “animale da compagnia”: ogni animale tenuto, o destinato ad essere tenuto dall’uomo, per compagnia o affezione senza fini produttivi o alimentari, compresi quelli che svolgono attività utili all’uomo, come il cane per disabili, gli animali da pet-therapy, da riabilitazione, e impiegati nella pubblicità.”

Il registro nazionale dei cani, gatti e furetti identificati con microchip in Italia è l’Anagrafe degli animali d’affezione. Si tratta di una banca dati in cui sono raccolte le informazioni utili a rintracciare il legittimo proprietario ed il luogo in cui è avvenuta la registrazione. Ulteriore funzione è la rilevazione della consistenza e distribuzione della popolazione canina, felina e furettiana (!).

Ma perché l’anagrafe nazionale riguarda cani, gatti e furetti?

E’ stata istituita con la legge 281 del 14 agosto 1991 (Legge quadro in materia di animali d’affezione e prevenzione del randagismo) e identifica come animali d’affezione proprio queste tre specie che hanno una storia di co-evoluzione con l’essere umano e di addomesticamento davvero antica.

Ecco perché più spesso si sente parlare di anagrafe canina o anagrafe felina, ma questo non vuol dire che non si possa registrare il proprio criceto. L’iscrizione all’anagrafe è obbligatoria per i cani e per i gatti (quest’ultimi da gennaio 2020). Per i conigli, i furetti o gli altri animali d’affezione, è volontaria. L’Anagrafe degli Animali d’Affezione è realizzata dal Ministero della Salute in stretta collaborazione con le amministrazioni regionali che inviano, oltre al codice dell’identificativo (microchip o tatuaggio), informazioni relative alla specie animale (cane, gatto, furetto), alla razza e al sesso dell’animale. Territorialmente si trovano differenti anagrafi che hanno il compito di alimentare i dati in maniera sempre aggiornata del database nazionale.

In data 7 luglio 2021 sul sito dell’anagrafe canina Lombardia risultano registrati:

– Cani: 1.509.976

– Gatti: 290.851

– Furetti: 751

Per procedere alla registrazione all’anagrafe a Brescia ci si può rivolgere presso il Canile sanitario, per i residenti nel Distretto Veterinario n.1 di Brescia, i Distretti Veterinari n.2, 3 e 4, oppure presso i medici veterinari liberi professionisti accreditati.  La tariffa applicata al canile sanitario per l’applicazione del microchip è di 7,14 euro. La tariffa per l’iscrizione all’anagrafe canina regionale è pari invece a 20,40 euro, ma nel caso in cui si preferisce rivolgersi al proprio veterinario di fiducia si paga a lui la prestazione a parte e gli euro necessari per l’iscrizione all’anagrafe.

L’azione di registrazione all’anagrafe è concretamente effettuata con un “microchip”, che viene applicato dal Medico Veterinario per via sottocutanea sul lato sinistro del collo di solito, in modo rapido, innocuo e indolore.

Il microchip è contenuto in una capsula di pochi millimetri e contiene un numero di identificazione univoco, che viene rilevato mediante uno strumento denominato “lettore”. Dopo aver applicato il microchip il Medico Veterinario registra nell’anagrafe degli animali d’affezione il numero del microchip, i dati segnaletici dell’animale e i dati relativi al proprietario. Da questo momento l’animale è correttamente iscritto: al proprietario è consegnato un certificato di iscrizione, completo dei dati registrati. Dall’Anagrafe del comune di residenza i dati del cucciolo vengono inviati all’Anagrafe regionale che li invia a sua volta all’Anagrafe nazionale, che contiene i dati di tutti gli animali registrati in Italia.

Anagrafe e cani

L’iscrizione all’anagrafe dei cani è un obbligo di legge.

Il proprietario o il detentore, compreso il commerciante e l’allevatore, deve provvedere all’iscrizione del proprio cane in anagrafe entro trenta giorni dalla nascita  o entro quindici giorni dal momento in cui ne entra in possesso e comunque prima della sua cessione a qualunque titolo (art. 109 della legge regionale 33/2009).

Anagrafe e gatti

Dal 1° Gennaio 2020 la Regione Lombardia ha imposto l’obbligo di microchippare tutti i gatti appena nati, dati in adozione o in affidamento.
Non c’è un obbligo retroattivo, cioè questo significa che è ancora a discrezione del proprietario di un gatto già inserito in famiglia prima del 2020 di scegliere se mettere il microchip o meno. E’ obbligatorio chippare però se si vuole ottenere il passaporto europeo per viaggi all’estero.

Seppur in tutti gli altri casi non c’è nessun vincolo, il microchip è uno strumento che può certamente essere d’aiuto se si possiede un gatto con la tendenza a scappare da casa. Infatti in caso di smarrimento può essere più facilmente ritrovato. I proprietari di gatti (e furetti) che scelgono di iscrivere volontariamente i propri animali possono rivolgersi a:

–       Anagrafe animali d’affezione (nel nostro caso regione Lombardia). (www.anagrafecaninalombardia.it)

–       Anagrafe Nazionale Felina, medici veterinari liberi professionisti che effettuano la registrazione nella banca dati privata realizzata dall’ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI) senza scopo di lucro). (https://www.anagrafenazionalefelina.it/)

Anagrafe e conigli

Il coniglio d’affezione ha la possibilità di essere iscritto presso una banca dati privata a lui dedicata realizzata dall’AAE-Conigli onlus (Associazione Animali Esotici- Sezione conigli) e denominata appunto Anagrafe dei conigli.

Le associazioni che hanno realizzato ed hanno la gestione di queste anagrafi private rispondono della correttezza, della completezza e della tutela della privacy dei dati che raccolgono.

Anagrafe e furetti

Anche l’iscrizione dei furetti nelle anagrafi regionali è su base volontaria. E, dunque, non è obbligatoria a differenza dei cani. E’ importante farli registrare all’ASL di zona e sapere che anche per questo genere animale possono essere presenti delle associazioni che realizzano e gestiscono privatamente la registrazione ed il microchip. Ovviamente, sono le dirette responsabili dei dati che sono a loro rilasciati. Nel caso dei furetti ci si può rivolgere ad:

– Anagrafe Nazionale Felina

-Associazione Furetto mania onlus che offre questo servizio totalmente gratuito. (www.furettomania.it/anagrafe/)

In generarle l’operazione di registrazione ha una tariffa pubblicata, come accennato sopra, presso i Dipartimenti di Prevenzione Veterinaria delle ASL e presso gli studi dei Medici Veterinari liberi professionisti accreditati all’accesso alla Banca Dati degli Animali d’Affezione. E’ importante ricordarsi che la mancata iscrizione in anagrafe del proprio cane o animale per cui è obbligatorio, o l’omessa segnalazione di variazione dei dati registrati prevede una sanzione amministrativa di qualche centinaio di euro, fatte salve le ipotesi di responsabilità penale. La consultazione della banca dati è libera. Chi trova un cane smarrito, digitando il codice a 15 cifre del microchip o quello tatuato, può risalire all’anagrafe di provenienza del cane e trovare numeri utili e sportelli a cui rivolgersi per rintracciare il proprietario. E’ possibile effettuare la lettura del microchip, per ottenere il codice, presso i servizi veterinari delle Asl e gli ambulatori veterinari privati muniti dell’apposito lettore.

SITI UTILI

www.anagrafecaninalombardia.it

www.furettomania.it/anagrafe/

www.anagrafeconigli.it/

https://www.anagrafenazionalefelina.it/

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA CLICCANDO QUI

CHI SONO?

Sara Ferrari Sara Ferrari… Laurea presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Brescia come educatore e specializzazione in colloqui clinici ed attività consultoriali presso l’Università Cattolica passando per il corso di perfezionamento in Psicologia Clinica perinatale. La formazione professionale improntata agli studi psico-socio-educativi è stata applicata lavorando in servizi formativi ed educativi, in particolare in centri rivolti a minori per prevenzione del disagio ed alle famiglie per interventi di riduzione dell’abbandono scolastico.La passione per il gioco con gli animali, che sono per me la dimensione della pace, insieme all’attrazione per l’osservazione e la comunicazione sono i fuochi che mi animano.

PER SEGNALAZIONI, PROPOSTE E SUGGERIMENTI SCRIVETE A: [email protected]

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

25,00€
disponibile
as of 30 Luglio 2021 14:14
9,48€
11,99€
non disponibile
20 new from 8,99€
as of 30 Luglio 2021 14:14
5,50€
25,00€
non disponibile
42 new from 5,50€
as of 30 Luglio 2021 14:14
9,99€
non disponibile
5 new from 6,99€
as of 30 Luglio 2021 14:14
2,79€
3,99€
disponibile
2 new from 2,79€
1 used from 2,09€
as of 30 Luglio 2021 14:14
10,60€
disponibile
4 new from 10,55€
as of 30 Luglio 2021 14:14
20,99€
disponibile
2 new from 20,99€
as of 30 Luglio 2021 14:14
15,89€
disponibile
3 new from 15,89€
as of 30 Luglio 2021 14:14
90,00€
disponibile
2 new from 90,00€
as of 30 Luglio 2021 14:14
Ultimo aggiornamento il 30 Luglio 2021 14:14

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome