Malagò “Medaglia ogni giorno record imbattibile”

0

TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – “Per la prima volta nella storia l’Italia ha vinto almeno una medaglia in ognuno dei giorni di gara, un record che nessuno potrà battere ma solo eguagliare”. Lo ha dichiarato il presidente del Giovanni Malagò nella conferenza stampa di chiusura dei Giochi Olimpici di Tokyo, da Casa Italia. “E’ un’Italia multietnica e super integrata. Abbiamo portato per la prima volta ai Giochi atleti provenienti da tutte le regioni e province autonome italiane e abbiamo portato atleti nati in tutti e cinque i continenti” ha proseguito il numero uno del Coni. “Abbiamo vinto 40 medaglie e sono sincero: ero convinto che saremmo arrivati a 39. Le mie previsioni già ottimistiche sono state migliorate. Un abbraccio a Rosetti, ancora

positivo al Covid-19 e chiuso in una stanza di pochissimi metri

quadrati, emblema di tutta l’emergenza e l’aticipità di questa

Olimpiade. Non so se siamo stati fortunati che sia successo solo a lui” ha proseguito Malagò che ha annunciato che “il presidente Mattarella ha invitato la nostra delegazione al Quirinale per la riconsegna del tricolore il giorno 23 settembre. Anche il

presidente Draghi vuole incontrarci e stiamo verificando la

possibilità di una light dinner la sera stessa del 23 settembre”.

Malagò guarda già al futuro:”Per Parigi bisogna prepararsi

bene, non è impossibile ripetere questo risultato. Siamo in

condizione di poterlo fare ma ora dobbiamo occuparci solo di

sport. Non possiamo più disperdere energie e tempo su altre

questioni, non è giusto. Al ritorno è già prevista tutta una serie di incontri e richieste per fare il punto della situazione. Abbiamo a livello internazionale una considerazione e una credibilità che tutti ci invidiano e dobbiamo fare di tutto per non disperderla”.

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments