Venerdì rosso in Olanda, Leclerc e Sainz guidano le libere

0

ZANDVOORT (OLANDA) (ITALPRESS) – Si tinge di rosso il venerdì di libere del Gran Premio d’Olanda. Ci sono due Ferrari in testa alla classifica combinata delle prime due sessioni di libere, con Charles Leclerc che al pomeriggio firma il miglior crono di giornata in 1’10″902 (l’unico a scendere sotto l’1’11”) precedendo di poco più di un decimo e mezzo Carlos Sainz (1’11″056). Del resto già al mattino le Rosse avevano dato buone indicazioni, chiudendo alle spalle di Lewis Hamilton e Max Verstappen in terza (Sainz) e quarta posizione (Leclerc), con ritardi poco superiori al decimo.

Dietro le due Ferrari, inseguono l’Alpine di Esteban Ocon (+0″172) e la Mercedes di Valtteri Bottas, col beniamino di casa Verstappen che deve accontentarsi dal quinto tempo. Pomeriggio amaro per Hamilton: il sette volte iridato, dopo essere stato il più veloce nella FP1 (1’11″500), ha perso potenza in apertura di sessione e ha dovuto praticamente saltare quasi per intero l’ora a disposizione dei piloti. La bandiera rossa provocata dal guasto della Mercedes del campione del mondo in carica non è stata l’unica del pomeriggio: terminata nella ghiaia la Haas di Nikita Mazepin, nessuna conseguenza per il pilota. Al mattino, invece, si è registrato un problema all’Aston Martin di Sebastian Vettel: il tedesco ha dovuto smorzare il fumo fuoriuscito dalla sua monoposto con l’estintore.

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments