Gli eventi ripartono, la moda è a braccetto con la psicologia | 🟢 BRESCIA VISTA DALLA PSICOLOGA

Con l’allentamento della pandemia e delle misure restrittive si è registrato un aumento di cerimonie e, per fortuna, non più dei funerali ma delle cerimonie felici, quali per esempio i matrimoni, lauree, ecc. Questa ripresa di momenti felici della vita ci viene confermata anche da chi si occupa di “vestire” quei momenti, come ci racconta l’imprenditrice Anna Svanini, di “Anna Calzature” di Ospitaletto, in un’intervista dedicata alla moda e alle cerimonie che potrete ascoltare da giovedì 28 ottobre attraverso i suoi canali social

0
Doriana Galderisi, opinionista BsNews

“Io non so chi abbia inventato i tacchi alti ma…

tutte le donne devono loro molto!” (Marilyn Monroe)

di Doriana Galdrisi* – Con l’allentamento della pandemia e delle misure restrittive si è registrato un aumento di cerimonie e, per fortuna, non più dei funerali ma delle cerimonie felici, quali per esempio i matrimoni, lauree, ecc. Questa ripresa di momenti felici della vita ci viene confermata anche da chi si occupa di “vestire” quei momenti, come ci racconta l’imprenditrice Anna Svanini, di “Anna Calzature” di Ospitaletto, in un’intervista dedicata alla moda e alle cerimonie che potrete ascoltare da giovedì 28 ottobre attraverso i suoi canali social.

Ogni cerimonia si veste di sogni ed è pensata per essere un evento unico: ad essa quindi va accostato un abbigliamento appropriato. Lo evoca bene, per le occasioni speciali ma anche per la vita di tutti i giorni, la scrittrice Virigina Woolf quando osserva: “Sono gli abiti a portare noi, e non noi a portare gli abiti; possiamo far sì che modellino bene un braccio, o il seno, ma essi ci modellano a piacer loro il cuore, il cervello, la lingua.”

Indossare l’abito giusto al momento e nel contesto giusto, oltre farci sentire e stare bene, indica sensibilità verso ciò che ci circonda e verso la situazione relazionale che vivremo. Quindi il modo di vestire può costituire una spinta, una propulsione verso una maggiore sicurezza di sé, uno stimolo a migliorare le nostre emozioni e pure le nostre performance.

Lo attestano anche varie ricerche ed esperimenti dedicati al particolare legame tra psicologia e modo di vestirsi, di cui mi limito a richiamarne un paio: quando ad alcune persone venne chiesto di indossare una T-shirt raffigurante Superman e altre una normale, si notò che i soggetti con la maglietta del supereroe si percepivano più attraenti, più belli, più forti e capaci di performance migliori rispetto a chi indossava una maglietta normale. Questo meccanismo va sotto il nome di “Effetto Priming”, secondo cui i nostri processi mentali e le nostre percezioni sono condizionati dal significato simbolico che attribuiamo ad uno stimolo appena visto.

Ancora: un’altra ricerca si è basata sull’osservazione di un gruppo di persone che indossava un camice bianco definito da medico, nonché di un altro gruppo cui si disse che il camice bianco era da imbianchino. Ebbene i soggetti con la divisa da medico avevano prestazioni professionali migliori. Questo si chiama “Embodied Cognition” (Cognizione Incarnata) cioè l’attribuire un ruolo o le funzioni di un personaggio ad un abito, come il camice o la divisa.

L’abbigliamento è anche un potente mezzo di relazione: spesso quando ci vestiamo lo facciamo tenendo conto del successo che vogliamo ottenere sia con le persone che dobbiamo incontrare sia nelle situazioni in cui ci verremo a trovare. Per esempio per una donna che si troverà in un contesto, magari lavorativo, di una certa importanza, l’abito sobrio, ad esempio un po’ stile regimental, può favorire l’idea di professionalità, mentre per un uomo l’abito sartoriale può favorire l’idea di un uomo affidabile, serio e competente.

Ma l’abbigliamento è un mezzo di relazione anche con se stessi e spesso il modo di vestire indica come ci percepiamo: chi si veste in modo trasandato trasmette, spesso inconsapevolmente, la volontà di isolamento, di tenere lontano da sé le altre persone, oltre che far trasparire un tono dell’umore non positivo, mentre quelle che si vestono in modo eccessivo spesso nascondono un’insicurezza di fondo.

Un tempo, uno dei criteri pilastro della moda era la vestibilità: un abito era perfetto quando vestiva a pennello. Oggi questo criterio è un po’ meno considerato, tuttavia non è scomparsa l’idea che un abito perfettamente costruito sul corpo di una persona faccia in modo che quella persona venga notata e valorizzata.

Anche la scelta dei colori ha legami con la psicologia, poiché indossare un abito di un colore piuttosto che di un altro può essere un parametro indicativo della personalità della persona. Per esempio il rosso è per un carattere passionale ma, se esagerato, trasmette aggressività, il verde indica equilibrio e riflessività, il blu l’armonia e la mediazione, il viola la magia, il mistero e la sensualità.

Insomma, l’abbigliamento è… una cosa seria! E di fronte ad essa, come di fronte a tutte le cose serie, bisogna essere capaci di scegliere bene perché, come nota Coco Chanel, “se una donna è mal vestita si nota l’abito, se lo è impeccabilmente si nota la donna”, mentre Giorgio Armani aggiunge: “l’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare”.

E per concludere… “eccomi di nuovo con il solito problema: un armadio pieno di vestiti e niente da mettermi!” (Carrie Bradshaw, Sex and the city). Personalmente credo che Carrie Bradshaw abbia molto seguito…

Grazie per l’attenzione, ci ritroviamo tra 15 giorni e per chi desidera approfondire il tema può anche visitare i miei canali social Facebook e youtube.

CHI E’ DORIANA GALDERISI?

Doriana Galderisi è padovana d’origine e bresciana d’adozione: lavora nel campo della psicologia da più di 27 anni con uno studio in via Foscolo, a Brescia. Esperta in: Psicologia e Psicopatologia del Comportamento Sessuale Tipico e Atipico, Psicologia Criminale Investigativa Forense, Psicologia Giuridica, Psicologia Scolastica, Psicologia dell’Età Evolutiva, Neuropsicologia. E’ inoltre autorizzata dall’ASL di Brescia per certificazioni DSA (Disturbi specifici di Apprendimento). E’ iscritta all’Albo dei CTU, all’Albo dei Periti presso il Tribunale Ordinario di Brescia e all’Albo Esperti in Sessuologia Tipica e Atipica Centro “il Ponte” Giunti-Firenze.

LEGGI TUTTE LE PUNTATE DELLA RUBRICA DI DORIANA GALDERISI CLICCANDO SU QUESTO LINK

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

25,00€
disponibile
as of 8 Novembre 2021 13:34
4,05€
25,00€
non disponibile
44 new from 4,05€
as of 8 Novembre 2021 13:34
10,00€
non disponibile
6 new from 6,99€
as of 8 Novembre 2021 13:34
2,79€
disponibile
3 new from 2,79€
as of 8 Novembre 2021 13:34
10,05€
disponibile
5 new from 3,74€
as of 8 Novembre 2021 13:34
20,99€
disponibile
3 new from 20,99€
as of 8 Novembre 2021 13:34
13,90€
14,84€
disponibile
3 new from 8,00€
as of 8 Novembre 2021 13:34
250,19€
disponibile
as of 8 Novembre 2021 13:34
13,89€
24,90€
non disponibile
5 new from 13,89€
as of 8 Novembre 2021 13:34
Ultimo aggiornamento il 8 Novembre 2021 13:34

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome