Salvini “L’Italia non perda il treno del nucleare”

0

ROMA (ITALPRESS) – “L’Italia, da grande Paese industriale, deve decidere se continuare a dipendere dagli altri su gas, carbone e nucleare o risalire sul treno in corsa. Se vuoi tornare ad essere competitivo e se non puoi pensare di riempire di orribili pale eoliche le Alpi, gli Appennini, i campi e le campagne italiane, devi avere il coraggio di dire, al di là dell’ideologia e dopo 40 anni da Chernobyl, che anche noi dobbiamo rientrare sul treno della ricerca, dell’innovazione, dell’energia nucleare pulita di ultima generazione, altrimenti non competeremo mai con il resto del mondo. La potenza mondiale più avanzata dal punto di vista dell’energia pulita sono gli Stati Uniti. Il resto sono chiacchiere”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo all’assemblea di Federmanager a Roma.

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments