Cartucce esauste: dove vanno smaltite a Brescia?

Dove vanno smaltite le cartucce per stampanti esauste? Non sono affatto poche le persone che si pongono questa domanda, a Brescia come in altre province d’Italia, cerchiamo dunque di fare chiarezza.

0
Cartucce stampante, foto generica da Pixabay

Dove vanno smaltite le cartucce per stampanti esauste? Non sono affatto poche le persone che si pongono questa domanda, a Brescia come in altre province d’Italia, cerchiamo dunque di fare chiarezza.

Le cartucce, come noto, sono i consumabili che consentono alle stampanti di poter funzionare.

Queste periferiche sono ormai diffusissime anche a livello domestico e tutti sappiamo come procurarcele: questi prodotti possono essere acquistati nei negozi di tecnologia, nella grande distribuzione, senza trascurare il commercio elettronico, dal momento che in rete ci sono tanti e-commerce come TuttoCartucce dove si possono acquistare cartucce stampanti con un semplice click.

I dubbi sorgono, tuttavia, quando le cartucce sono esaurite: dove vanno gettate? Possono essere conferite nella differenziata oppure no?

Dove vanno conferite le cartucce

Le cartucce per stampanti esauste non possono essere collocate nella differenziata: esse sono, infatti, un rifiuto speciale, nello specifico un rifiuto speciale non pericoloso.

In quanto tali, le cartucce esauste devono essere consegnate a delle isole ecologiche, ovvero delle strutture, presenti in tutte le città italiane, dove i cittadini possono consegnare i propri rifiuti speciali essendo certi al 100% del fatto che verranno gestiti in maniera corretta e nel pieno rispetto dell’ambiente.

Consegnare rifiuti speciali alle isole ecologiche è un’operazione sempre completamente gratuita per i cittadini, ed è bene rimarcarlo affinché nessuno possa credere che smaltendo in modo scorretto questi rifiuti si possa risparmiare qualcosa: il servizio è gratuito ovunque, da Nord a Sud, anzi disperdendo nella natura dei rifiuti significa commettere un reato ed andare quindi incontro a multe molto salate.

Chiarito che le cartucce esauste vanno consegnate alle isole ecologiche, quali sono le strutture di riferimento nella città di Brescia?

Quali sono le strutture di riferimento nella città di Brescia

La società che si occupa della gestione dei rifiuti in provincia è Aprica S.p.A. e sul suo sito Internet ufficiale, esattamente a questo link, propone un elenco completo di tutte le isole ecologiche a cui i bresciani possono far riferimento.

A Brescia sono disponibili ben 5 isole ecologiche, denominate anche “centri di raccolta”, e sono situate rispettivamente in via Metastasio, in via Chiappa, in via Giotto, in via Codignole ed in via Gatti; per gli orari di apertura e tutte le altre informazioni utili alla cittadinanza, si rimanda a quanto specificato dalla società nel suo sito Internet ufficiale, nel link già citato.

Smaltire le cartucce esauste è davvero semplicissimo

Smaltire correttamente le cartucce esauste a Brescia, dunque, è davvero molto semplice: le strutture in città sono numerose, quindi il territorio è ben servito.

Ovviamente, non è detto che una cartuccia esausta debba essere consegnata immediatamente a queste strutture, anzi essendo dei rifiuti poco ingombranti che, di norma, non sono prodotti in grandi quantità, può essere una buona idea quella di riporli in un apposito contenitore in modo da consegnarli solo quando se ne saranno accumulati molti.

Per quelli che sono i normali consumi di una famiglia, anche un’unica visita all’anno all’isola ecologica più vicina può essere più che sufficiente.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome