Coronavirus a scuola, non torna la Dad con un solo studente contagiato in classe

Dietro front: non si torna al vecchio principio che, con un solo contagio in classe, tutti i compagni devono restare a casa in isolamento. Servono due casi di positività per i bambini dai sei anni ai 12 (elementari e prime medie). A meno di 24 ore dalla circolare che induriva le regole il Governo ha annunciato il cambiamento della decisione.

0
Coronavirus a scuola, foto da Pixabay
Coronavirus a scuola, foto da Pixabay

++ AGGIORNAMENTO IMPORTANTE, ORE 18 +++

Dietro front: non si torna al vecchio principio che, con un solo contagio in classe, tutti i compagni devono restare a casa in isolamento. Servono due casi di positività per i bambini dai sei anni ai 12 (elementari e prime medie). A meno di 24 ore dalla circolare che induriva le regole il Governo ha annunciato il cambiamento della decisione.

A SEGUIRE L’ARTICOLO NON AGGIORNATO

Torna la Dad (e la quarantena per tutti gli allievi) nelle classi italiane con un solo caso di contagio da Coronavirus.

Dopo il progressivo allentarsi delle restrizioni cui si era assistito poco tempo fa, grazie ad una riduzione della diffusione del Covid-19, la curva dei contagi è di nuovo in crescita e così una circolare ministeriale firmata nella serata di ieri dal ministro dell’Istruzione, Jacopo Greco e dal direttore generale del Ministero della Salute, Giovanni Rezza, rende ufficiali le nuove regole.

«Ultimamente – si legge nel documento – si sta assistendo ad un aumento rapido e generalizzato del numero di nuovi casi di infezione da Sars-CoV-2, anche in età scolare, con un’incidenza settimanale ancora in crescita e pari a 125 per 100.000 abitanti (19/11/2021 – 25/11/2021): valore ben lontano dal quello ottimale di 50 per 100.000, utile per un corretto tracciamento dei casi».

L’attuale situazione epidemiologica rende opportuno sospendere temporaneamente il programma di sorveglianza con testing con un singolo caso positivo tra studenti e docenti. La quarantena sarà da considerare «per tutti i soggetti contatto stretto di una classe/gruppo dove si è verificato anche un singolo caso tra gli studenti e/o personale scolastico».

 

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 4 Dicembre 2021 07:27

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

23,95€
disponibile
2 new from 23,95€
as of 4 Dicembre 2021 07:27
30,00€
disponibile
1 used from 14,66€
as of 4 Dicembre 2021 07:27
12,49€
disponibile
6 new from 9,19€
as of 4 Dicembre 2021 07:27
49,03€
disponibile
2 new from 36,79€
as of 4 Dicembre 2021 07:27
9,86€
13,00€
disponibile
10 new from 9,86€
as of 4 Dicembre 2021 07:27
9,86€
13,00€
disponibile
7 new from 9,86€
as of 4 Dicembre 2021 07:27
14,99€
19,99€
disponibile
2 new from 14,99€
as of 4 Dicembre 2021 07:27
Ultimo aggiornamento il 4 Dicembre 2021 07:27

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome