Riscatto rossonero, il Milan vince 4-2 a Empoli

0

EMPOLI (ITALPRESS) – Il Milan si riscatta dopo la sconfitta nel big match con il Napoli superando per 4-2 l’Empoli al Castellani. Un successo che vale doppio vista la sconfitta casalinga proprio della squadra di Spalletti contro lo Spezia: rossoneri secondi da soli a +3 sugli azzurri. L’avvio di match è vivace e sono gli ospiti a passare per primi. Al 12′ Saelemaekers mette dentro dalla sinistra per Giroud che fa da sponda per Kessiè che, schierato nell’inedita posizione di trequartista, insacca di collo destro battendo Vicario per l’1-0 dei suoi. La risposta dei padroni di casa è però immediata e al 18′ pareggiano i conti, quando Bajrami arriva di gran carriera dalla sinistra raccogliendo di prima intenzione un pallone vagante e infilando la sfera di controbalzo nell’angolino per l’1-1. I toscani giocano bene ma sono gli uomini di Pioli a passare nuovamente in vantaggio al 42′ quando Kessiè, servito in area da Saelemaekers, calcia di sinistro sul primo palo trovando impreparato Vicario che si fa passare la palla sotto le gambe per l’1-2. In pieno recupero, Vicario devia in angolo un destro da fuori di Saelemaekers. Dal corner si forma una mischia sulla quale arriva Romagnoli che da due passi non trova la zampata vincente.

Si va dunque all’intervallo con il Diavolo avanti di misura. In avvio di ripresa i ragazzi di Andreazzoli sfiorano il pari quando Bajrami entra in area dalla sinistra, vince un rimpallo su Florenzi e scaglia una bordata di destro che si stampa contro la traversa a Maignan battuto. Al 18′ gli ospiti calano il tris grazie a Florenzi, che su punizione batte Vicario sfruttando un movimento errato della barriera che spiana la strada all’ex giocatore della Roma per il 3-1. La sfida si chiude definitivamente al 24′ quando il solito Saelemaekers mette in mezzo dalla sinistra trovando il francese che prima sfrutta un rimpallo sulla mano di Bandinelli e poi insacca con il sinistro per il 4-1. All’83, i locali si procurano un rigore assegnato per un fallo di mano in area di Bakayoko, sanzionato dopo il consulto con il Var. Dal dischetto, Pinamonti sigla la rete del definitivo 2-4. In pieno recupero c’è ancora tempo per una traversa dalla distanza di Romagnoli che sfiora il 5-2. Per il Milan arriva un successo che gli permette di chiudere il 2021 al secondo posto solitario a quota 42 punti e a 4 lunghezze dalla capolista Inter.

(ITALPRESS)

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments