Sicurezza in via Milano, la Prefettura annuncia più controlli mirati

Il prefetto ha reso inoltre nota l'intenzione di ricevere una delegazione dei cittadini firmatari dell'esposto e procedere alla costituzione di un tavolo permanente per monitorare in maniera congiunta la situazione

0
Attilio Visconti, prefetto di Brescia
Attilio Visconti, prefetto di Brescia

Più controlli mirati nella zona di via Milano: ad annunciarli è il prefetto di Brescia Attilio Visconti, sulla scorta di un esposto presentato in prefettura da un gruppo di residenti preoccupati per la sicurezza dell’area. I cittadini avrebbero infatti segnalato diversi casi di furti, atti vandalici e persone moleste, soprattutto nelle aree dell’ex Ideal Standard e del parco Caduti di Nassiriya.

Il prefetto ha incontrato i responsabili delle forze di Polizia, compresa la Polizia Locale,  dell’amministrazione comunale e delle proprietà delle aree che divengono covo per sbandati e senza fissa dimora, prendendo atto che «sono numerosissimi sul quadrante operativo che comprende via Milano non solo i passaggi di uomini e mezzi della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia Locale, ma anche gli interventi dagli stessi effettuati a salvaguardia della sicurezza pubblica, nonché ineccepibile la tempistica degli interventi».

Secondo quanto fa sapere la prefettura in una nota «Per quanto concerne l’area Ideal Standard è stato riferito al Prefetto che sono in fase di espletamento le procedure per la definitiva cessione alla società Idea srl che dovrà acquisire poi tutte le autorizzazioni per la successiva bonifica e la riconversione dell’area in zona urbana abitabile previa demolizione delle opere presenti. Per quanto riguarda il parco ai Caduti di Nassirya l’amministrazione comunale si è resa disponibile in tempi ragionevoli ad una complessiva messa in sicurezza dello stesso che tuttavia non potrà essere immediata tenuto conto dell’ ingente misura del perimetro dello stesso».

Sul tavolo anche la questione della dislocazione dei sistemi di videosorveglianza su tutta l’asse di via Milano e nelle due aree interessate, che al momento sembra essere conforme alle esigenze di sicurezza.

Il prefetto ha reso inoltre nota l’intenzione di ricevere una delegazione dei cittadini firmatari dell’esposto e procedere alla costituzione di un tavolo permanente per monitorare in maniera congiunta la situazione e l’evoluzione dell’ordine e della sicurezza pubblica in via Milano.

 


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 13 Gennaio 2022 09:36

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

31,95€
disponibile
2 new from 31,95€
as of 13 Gennaio 2022 09:36
45,06€
disponibile
1 used from 13,50€
as of 13 Gennaio 2022 09:36
36,79€
disponibile
2 new from 36,79€
as of 13 Gennaio 2022 09:36
13,00€
disponibile
10 new from 12,00€
as of 13 Gennaio 2022 09:36
10,70€
13,00€
disponibile
7 new from 10,70€
as of 13 Gennaio 2022 09:36
Ultimo aggiornamento il 13 Gennaio 2022 09:36

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome