🔴 Quattro truffe agli anziani in poche ore: 39enne arrestato dai carabinieri a Gussago

Grazie a un quaderno, i militari sono risaliti alle vittime (di 60, 64,78 e 90 anni) dei reati commessi poco prima, che gli avevano fruttato un paio di portafogli, documenti e carte bancomat con relativi codici

0

Nel pomeriggio di ieri, 27 dicembre, i carabinieri della Stazione di Gussago hanno posto fine ad una serie di furti e truffe messi a segno da un pregiudicato 39nne originario del basso Garda bresciano, che prendeva di mira i soggetti deboli e in particolare gli anziani soli.

In alcune occasioni – secondo quanto riferisce una nota – l’uomo si era finto un tecnico, affermando di dover controllare la caldaia.  In altre aveva proposto la vendita di un rilevatore di fughe di gas, facendo leva sui timori degli anziani ed evocando perfino la recente tragedia avvenuta a Ravanusa. In entrambi i casi il malvivente distraeva le vittime chiedendo loro di andare a prendere un documento, rovistava in borse e cassetti, rubava li quanto trovava e poi si dava velocemente alla fuga.

Sono ben quattro i colpi tentati – solo nel pomeriggio di ieri – dal truffatore nei comuni di Rodengo Saiano e Gussago: l’ultimo non è andato a buon fine grazie all’intervento dei Carabinieri della Stazione di Gussago che, allertati dalla segnalazione dei precedenti episodi, erano già alla sua ricerca.

In via Diaz, a Gussago, i militari hanno notato un portone socchiuso e un uomo che – alla vista dei carabinieri – è velocemente rientrato in casa. E’ stato bloccato mentre cercava di nascondersi nell’androne e di liberarsi di una busta con diversi documenti, tra cui un quaderno sul quale erano annotati dei nomi e dei codici fiscali.

Grazie al quaderno, i militari sono risaliti  alle vittime (di 60, 64,78 e 90 anni) dei reati commessi poco prima, che gli avevano fruttato un paio di portafogli, documenti e carte bancomat con relativi codici.

L’uomo è stato arrestato e ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza della caserma dell’Arma di Gussago. Nella mattinata di oggi il suo arresto è stato convalidato dal giudice del Tribunale di Brescia che, accogliendo la richiesta del legale difensore di rinviare l’udienza ad altra data per i termini a difesa, ha disposto la liberazione del 39enne con l’obbligo di presentazione quotidiana presso la caserma dei carabinieri del luogo di residenza.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 30 Novembre 2022 13:28

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

14,95€
18,75€
disponibile
2 new from 14,95€
as of 30 Novembre 2022 13:28
10,69€
11,18€
disponibile
1 used from 10,49€
as of 30 Novembre 2022 13:28
8,04€
disponibile
6 new from 8,04€
as of 30 Novembre 2022 13:28
13,00€
disponibile
6 new from 12,61€
as of 30 Novembre 2022 13:28
9,59€
13,00€
disponibile
10 new from 9,59€
as of 30 Novembre 2022 13:28
Ultimo aggiornamento il 30 Novembre 2022 13:28

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome