Rai 3, stasera a Report si parla dei fanghi tossici bresciani

Saranno le 150mila tonnellate di fanghi tossici sversati anche nei campi brresciani le protagoniste della puntata di Report in onda questa sera su Rai 3 alle 21.20

0
Il conduttore di Report Sigfrido Ranucci
Il conduttore di Report Sigfrido Ranucci

Saranno le 150mila tonnellate di fanghi e rifiuti tossici sversati nei campi del nord Italia, tra Emilia-Romagna, Veneto, Lombardia e Piemonte, le protagoniste della puntata del programma televisivo di approfondimento e inchieste giornalistiche Report in onda questa sera su Rai 3 alle 21.20.

Nella puntata intitolata “L’odore dei fanghi” di Bernardo Iovene si parlerà dell’attività illecita scoperta dai Carabinieri Forestali e dalle procure di Brescia, Lodi e Pavia che avrebbe originato un business da 12 milioni di euro. Il fulcro del traffico sarebbe stato collocato proprio nel bresciano, in un’azienda operante nel settore del recupero dei rifiuti con tre stabilimenti, posti sotto sequestro, collocati nella Bassa Bresciana.

“Le inchieste – si legge nella descrizione della serata sul pagina web dedicato al programma condotto da Sigfrido Ranucci – sono partite dalle denunce degli abitanti che per anni hanno subito i miasmi provenienti dai centri di trattamento di fanghi e gessi sotto inchiesta. Report ha ricostruito la filiera dei fanghi “tal quale” e quella del prodotto diventato gesso di defecazione, una pratica ormai consolidata che si muove in un vuoto normativo, come ha ammesso lo stesso ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani. Quest’anno entrerà in vigore un nuovo regolamento europeo, ma ogni Stato può continuare a utilizzarli secondo le proprie normative nazionali. E se in Spagna, Gran Bretagna e Irlanda sono largamente impiegati come fertilizzanti, in Olanda, Belgio e Svizzera preferiscono incenerirli. E l’Italia come si comporta? I fanghi dei depuratori civili e industriali possono essere recuperati in agricoltura come concime perché contengono azoto e fosforo utili ai terreni, ma anche una serie di inquinanti, metalli pesanti, idrocarburi e PCB considerati cancerogeni. Una legge del 2018 ha stabilito dei limiti per queste sostanze, ma se trattato, il fango diventa gesso e può essere utilizzato come un fertilizzante e sfuggire ai controlli severi che invece ci sono per i fanghi tal quale.”


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 10 Gennaio 2022 12:15

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

31,95€
disponibile
2 new from 31,95€
as of 10 Gennaio 2022 12:15
45,06€
disponibile
1 used from 13,50€
as of 10 Gennaio 2022 12:15
36,79€
disponibile
2 new from 36,79€
as of 10 Gennaio 2022 12:15
13,00€
disponibile
10 new from 12,00€
as of 10 Gennaio 2022 12:15
10,70€
13,00€
disponibile
7 new from 10,70€
as of 10 Gennaio 2022 12:15
Ultimo aggiornamento il 10 Gennaio 2022 12:15

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome