Quirinale, Renzi “Draghi? Serve un accordo politico”

0

ROMA (ITALPRESS) – “Penso che Berlusconi non fosse il candidato presidente di questa fase, chi lo ha costretto a questa candidatura gli ha fatto del male. Riccardi non ha i numeri, è una candidatura di bandiera che viene messa in campo per discutere, va bene così”. Così il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, parlando con i giornalisti fuori da Montecitorio. “Penso che Draghi, che è una personalità straordinaria, è un punto di riferimento del Paese e può dare bene sia come premier che come presidente della Repubblica. E’ la politica che deve fare la differenza. Draghi è arrivato a Palazzo Chigi grazie a un capolavoro della politica che è stato mandare a casa Conte. Oggi Draghi va al Quirinale se c’è un accordo politico, chi pensa di andare senza sbaglia”, ha aggiunto.

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.