Il Carnevale 2022 “una tristezza infinita” per il 15% degli italiani

0

ROMA (ITALPRESS) – A partire da domani, giovedì 24 febbraio, in Italia si dà il via ai festeggiamenti per il Carnevale che termineranno martedì 1 marzo. In generale, anche se per oltre 1 italiano su 4 il Carnevale è sempre stato un giorno come un altro, per molti questo evento rappresentava soprattutto un momento di svago e di festa per i bambini, in particolare tra la popolazione più adulta che dedicava questo giorno a figli e nipoti. Oggi, dopo due anni di pandemia e restrizioni, molti più italiani vedono il carnevale come un giorno qualsiasi e, addirittura, come un giorno caratterizzato dalla tristezza (15,3%).

Nel corso degli anni, 1/3 degli italiani si è ritrovato a festeggiare il Carnevale. Quest’anno, però, questa tradizione non verrà rinnovata da oltre la metà di essi. Le motivazioni risiedono sia in una mancanza di eventi a causa delle limitazioni Covid19, ma anche perchè non c’è ancora lo spirito adatto. Solo il 12% degli “habituè” del Carnevale, invece, continuerà con questa consuetudine e si godrà un giorno di svago e divertimento come ha sempre fatto, mentre 1 su 5 lo farà all’insegna della sobrietà.

Dati Euromedia Research – Realizzato il 22/02/2022 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 1.000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne (ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.