🟢Il cane Dughi e il rovatese Stefano Pelati corrono per vincere in Bretagna

Stefano Pelati, cinquantenne di Rovato, gareggerà insieme a Dughi nella categoria Veteran, riservata a chi ha più di 40 anni, e nella disciplina Scooter joring

0
Stefano Pelati e Dughi - foto da Pelati

Si basa sulla fiducia reciproca il rapporto speciale tra Stefano Pelati e il suo compagno a quattro zampe Dugongo. In primavera i due andranno insieme in Bretagna, a Pledran, per i Mondiali di Canicross, uno sport cinofilo in cui cane e padrone “corrono” su un percorso sterrato uniti tra loro con una speciale attrezzatura.

Stefano Pelati, cinquantenne di Rovato, gareggerà insieme a Dughi – Rhodesian Ridgeback di 5 anni – nella categoria Veteran, riservata a chi ha più di 40 anni, e nella disciplina Scooter joring, quella cioè che si pratica con una sorta di monopattino a grandi ruote sul quale sta l’uomo legato all’animale tramite un cavo ammortizzato.

Esistono anche altre versioni dello stesso sport: una prevede la corsa a piedi e l’altra con mountain bike. In ogni caso per praticare queste discipline è necessario, oltre ad un’attrezzatura ad hoc e sicura, un allenamento specifico con l’obiettivo di creare un binomio affiatato: solo così è possibile che la coppia proceda spedita verso il traguardo. E lo sanno bene Stefano e Dughi che da qualche anno partecipano insieme a manifestazioni e gare sportive e che hanno già collezionato qualche trofeo.

I due si sono classificati primi nella loro categoria al Campionato Italiano CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) nel 2019, noni nella loro categoria e 39esimi nella classifica generale dei Campionati europei ICF di Canicross lo stesso anno e ancora secondi nel Campionato Italiano del 2021.

«Il cane si diverte molto correndo e ancor più se corre con il suo proprietario» racconta Pelati, sottolineando che i regolamenti di queste competizioni vietano che l’uomo si faccia trainare dall’animale. Qualora ciò accadesse si verrebbe squalificati.

A breve la nuova avventura e per prepararsi la coppia si allena tra i vigneti della Franciacorta. Da qui i due sportivi – cane e padrone – partiranno alla volta della Bretagna: una trasferta che richiederà un grande impegno non solo fisico ma anche economico. Per questo Pelati è alla ricerca anche di uno sponsor locale. La manifestazione potrebbe infatti essere l’occasione perfetta per portare Oltralpe non solo la determinazione degli sportivi italiani, ma anche l’immagine del territorio Franciacortino.

Stefano Pelati e Dughi – foto da Pelati

 

 

 

 

 

 


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 18 Maggio 2022 07:49

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

18,75€
disponibile
2 new from 18,75€
as of 18 Maggio 2022 07:49
31,61€
52,25€
disponibile
1 used from 31,61€
as of 18 Maggio 2022 07:49
13,00€
disponibile
6 new from 12,33€
as of 18 Maggio 2022 07:49
9,50€
disponibile
9 new from 9,50€
as of 18 Maggio 2022 07:49
Ultimo aggiornamento il 18 Maggio 2022 07:49

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome