🟢 Linfoma follicolare, studio del Civile selezionato da Gimbe e finanziato da Roche

Dal Bando “Roche per la ricerca clinica” un finanziamento di euro 30.000 per un progetto innovativo nell’ambito dell’emato-oncologia

0
Ospedale Civile, foto Andrea Tortelli (BsNews.it)

Proviene dall’ASST Spedali Civili di Brescia uno dei 10 progetti selezionati da Fondazione GIMBE e premiati con 30 mila euro ciascuno nell’ambito del Bando “Roche per la ricerca clinica – A supporto delle figure di data manager e infermieri di ricerca”.

Si tratta dello Studio Renoir, rivolto a pazienti affetti da linfoma follicolare, una neoplasia del sangue che seppur indolente risulta difficile da curare. Tale studio, che potrà coinvolgere quei pazienti con malattia resistente a precedenti linee di terapia e che, per età o condizioni cliniche di fragilità non sono candidabili ad una procedura trapiantologica, potenzialmente curativa nelle forme più resistenti, propone di valutare se in questo gruppo di pazienti non ritenuti “FIT” per un trattamento intensivo e trattati con 4-6 cicli di immuno-chemioterapia, una terapia di mantenimento potenziata dall’aggiunta di un farmaco immunomodulante, al mantenimento standard con anticorpo monoclonale anti CD20, possa aumentare la durata della remissione della malattia, riuscendo a mantenere un’accettabile tollerabilità e preservando una buona qualità di vita.

Il progetto è stato coordinato dalla Dott.ssa Alessandra Tucci, medico Ematologo presso il Reparto di Ematologia degli Spedali Civili di Brescia dal 1993. A Brescia ha sempre seguito la gestione di pazienti affetti da linfoma, e soprattutto, da oltre 10 anni, di pazienti anziani, maturando esperienza nell’utilizzo di strumenti di valutazione geriatrica per definire l’idoneità al trattamento. È membro del Direttivo della Fondazione Italiana Linfomi; coautore di oltre 300 lavori scientifici editi a stampa in riviste “peer-reviewed”; “principal investigator o co-investigator” in oltre 50 studi clinici multicentrici, nazionali o internazionali. Da 2 anni riveste il ruolo di Direttore f.f. dell’UOC di Ematologia.

“La gestione clinica del paziente anziano e/o fragile è da anni uno dei problemi cui l’Ematologia Bresciana rivolge particolare attenzione, dimostrata anche attraverso studi noti a livello nazionale e internazionale. – ricorda la dott.ssa Alessandra Tucci – L’attiva partecipazione in questo studio dimostra questa particolare attenzione. Il supporto di una data manager è fondamentale per garantire la corretta gestione dell’iter burocratico dello studio e la trasmissione precisa e tempestiva dei dati richiesti, garantendo il rigore necessario al valore di uno studio multicentrico”

Il data manager selezionato svolgerà per 12 mesi attività di ricerca clinica presso l’ASST Spedali Civili di Brescia, avendo modo di consolidare le proprie competenze per gestire al meglio lo studio clinico e portare così non solo un miglioramento della qualità della ricerca stessa ma anche della sicurezza dei pazienti che vi partecipano.

L’ASST Spedali Civili è un Ente Sanitario di rilievo nazionale ed internazionale, ad intensa presenza di alte specialità. Costituita da 4 presidi ospedalieri e più di 50 articolazioni territoriali, accanto all’attività assistenziale persegue intensa attività di ricerca clinica e sono numerose le Figure Professionali che hanno ricevuto finanziamenti per la ricerca, in risposta a bandi pubblici competitivi sia nazionali che internazionali. Con i suoi 6.800 dipendenti, 1.600 posti letto attivi, 62 Reparti di Ricovero, 40.000 interventi chirurgici e 5 milioni di prestazioni ambulatoriali l’anno, è tra le più importanti aziende sanitarie lombarde e italiane.

“Il Centro di Ematologia della ASST Spedali Civili di Brescia è il centro che ha contribuito con il maggior numero di pazienti allo studio promosso dalla FIL (Fondazione Italiana Linfomi) a cui partecipano numerosi centri Ematologici in Italia – sottolinea il Direttore Generale della ASST, Massimo Lombardo – e rappresenta una ulteriore conferma del ruolo di eccellenza ricoperto dalla nostra Azienda a livello nazionale. Le grandi competenze scientifiche ci rendono un punto di riferimento per i pazienti e l’esperienza maturata nella pratica clinica ci permettere di raccogliere dati su cui basare una ricerca di eccellenza: un circolo virtuoso alimentato dalla professionalità e passione dei nostri professionisti”.

L’essenzialità della figura di data manager, che pur esistendo da tempo ha iniziato ad essere riconosciuta solo negli ultimi anni, è attualmente consolidata a livello nazionale non solo per l’ordinaria gestione del dato, ma soprattutto per il coordinamento delle procedure e di tutto il personale coinvolto nei trial clinici. Gli altri 9 Enti vincitori, infatti, provengono da diverse regioni d’Italia: Friuli Venezia-Giulia (ASU Friuli Centrale di Udine e ASUGI di Trieste), Lombardia (IRCCS Istituto Clinico Humanitas di Rozzano e ASST di Monza), Emilia-Romagna (IRCCS di Bologna e AOU di Modena e di Parma), Piemonte (Università degli Studi di Torino) e Sicilia (AOU Policlinico G. Rodolico-San Marco di Catania). Oltre all’ematologia oncologica, i progetti della seconda edizione sono stati candidati per le aree oncologia, malattie respiratorie, reumatologia, neuroscienze e coagulopatie ereditarie.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 17 Aprile 2022 22:44

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

18,75€
disponibile
2 new from 18,75€
as of 17 Aprile 2022 22:44
10,84€
13,00€
disponibile
8 new from 10,84€
as of 17 Aprile 2022 22:44
9,50€
13,00€
disponibile
9 new from 9,50€
as of 17 Aprile 2022 22:44
16,49€
19,99€
disponibile
2 new from 16,49€
as of 17 Aprile 2022 22:44
Ultimo aggiornamento il 17 Aprile 2022 22:44

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome