⚫️ Il 18 marzo Brescia celebra la Giornata nazionale delle vittime del Coronavirus

Alle 11, al Cimitero Vantiniano, avrà luogo la Commemorazione alla presenza del Sindaco Emilio Del Bono, del Vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada e del Presidente dell’Ordine dei Medici di Brescia Ottavio Di Stefano

0
Foto generica da Pixabay

Venerdì 18 marzo 2022 si terrà la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia
di Coronavirus. Alle 11, al Cimitero Vantiniano, avrà luogo la Commemorazione alla presenza del Sindaco Emilio Del Bono, del Vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada e del Presidente dell’Ordine dei Medici di Brescia Ottavio Di Stefano.

Alle 20.45, all’Auditorium San Barnaba (corso Magenta 44), l’Orchestra Bazzini Consort eseguirà la Pavane Op. 50 in fa diesis minore di Gabriel Fauré e la Sinfonia n.40 K550 in sol minore di Wolfgang Amadeus Mozart.

Per accedere al concerto verrà chiesto di esibire la certificazione verde Covid19 “super green pass”, come previsto dalla normativa vigente. L’ingresso è libero e gratuito fino all’esaurimento dei posti.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 17 Aprile 2022 14:28

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome