🔴🔴🔴🔴🔴 Omicidio di Carol Maltesi, gli atti confermano: BsNews.it decisiva per arrivare all’assassino

A confermarlo sono le indiscrezioni che stanno circolando in queste ore circa gli interrogatori e la convalida del fermo.

0
La chat di BsNews con Charlotte Angie quando era già stato trovato il corpo

BsNews ha avuto un ruolo decisivo nell’indagine che ha portato al fermo di Davide Fontana, l’uomo che a gennaio ha barbaramente ucciso Carol Maltesi (attrice hard e sua vicina di casa) dopo averla fatta a pezzi e tenuta per due mesi in frigorifero. Ovviamente la cosa non ci sorprende. Ma a confermarlo sono le indiscrezioni che stanno circolando in queste ore circa gli interrogatori e la convalida del fermo.

Nell’interrogatorio, infatti, l’uomo avrebbe riferito di aver ricevuto sul telefono di Carol un messaggio in cui un giornalista di BsNews chiedeva un vocale per confermarne l’identità (nei due mesi precedenti nessuno avrebbe mai preteso di sentire la voce di Carol), di essersi quindi spaventato e di aver smesso per questo di rispondere (QUI TROVATE LA NOSTRA CHAT CON DAVIDE FONTANA CHE SI SPACCIAVA PER CAROL MALTESI), liberandosi successivamente del telefono e delle chiavi di casa della vittima (buttate in un tombino).

Come noto, poche ore dopo, BsNews ha consegnato tutto il materiale ai carabinieri. E questo è stato determinante a individuare la vittima e, quindi, all’assassino. Anche nell’atto di fermo c’è un passaggio in cui si sottolinea che gli investigatori avrebbero ricevuto una segnalazione da un cittadino di Parma (che era in corso di verifiche), ma si evidenzia che a consentire di risalire alla povera Carol Maltesi è stata soprattutto la segnalazione di Andrea Tortelli, che conteneva già anche il nome (con tutti gli elementi, comprese le corrispondenze dei tatuaggi) e il numero di telefono della vittima.

Un giorno e mezzo dopo la nostra segnalazione, come noto, l’uomo che ha confessato di aver ucciso Carol Maltesi era già in stato di fermo. Il provvedimento è stato convalidato nella giornata di ieri (31 marzo).

(ricordiamo che BsNews ha avuto un ruolo importante nell’identificazione del cadavere e nella soluzione del caso, chattando anche con l’omicida e consegnando i materiali integrali agli investigatori)
– L’ARTICOLO DI BSNEWS CONTESTUALE ALLA SEGNALAZIONE AI CARABINIERI, CHE GIA’ CONTENEVA I DETTAGLI DELL’INCHIESTA SU CHARLOTTE ANGIE
– L’ARTICOLO CON I DETTAGLI DELL’INCHIESTA SU CHARLOTTE ANGIE CHE ABBIAMO PUBBLICATO SOLO DOPO CHE IL CASO E’ USCITO
– IL DETTAGLIO DEI TATUAGGI DI CHARLOTTE ANGIE E LE CORRISPONDENZE ESATTE
– LA CHAT DI BSNEWS CON CHARLOTTE ANGIE, MA ERA GIA’ MORTA: HA RISPOSTO L’ASSASSINO?
– TUTTI GLI ARTICOLI SUL CASO DELLA SCOMPARSA E LA MORTE DI CHARLOTTE ANGIE


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

[content-egg module=Amazon template=grid]

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome