Pnrr, Lamorgese “Le risorse non finiscano in mani sbagliate”

0

GENOVA (ITALPRESS) – “Le risorse del Pnrr saranno tante, c’è bisogno davvero di un grande controllo, che le risorse non vadano a finire nelle mani sbagliate”. Lo ha detto la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese in occasione della firma dei protocolli di legalità per la nuova diga foranea di Genova e i lavori nell’area portuale di Sestri Ponente. “Un protocollo – ha proseguito Lamorgese – che potrebbe essere un modello da portare anche su altre realtà territoriali”. “C’è la necessità di contrastare quelle che sono le attività non soltanto della criminalità organizzata, ma anche quelle che sono attività corruttive che in occasioni come queste si presentano regolarmente. Genova rappresenta in questo un modello se pensiamo al ponte Morandi, alle opere fatte in deroga che hanno consentito tutti i controlli necessari”, ha aggiunto la ministra.

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.