Rovato, il cavalcavia della stazione è pronto (in anticipo)

0
Rovato, il cavalcavia della stazione, foto Comune
In anticipo rispetto ai tempi previsti, si sono conclusi gli interventi per il ripristino della pavimentazione del ponte sulla ferrovia di Rovato e la conseguente pulizia delle scarpate da rovi e piante infestanti nelle tre direzioni che conducono al ponte stesso. L’intervento è durato meno di tre settimane, con qualche disagio per cittadini e per i mezzi pubblici di trasporto, ma il risultato – sottolinea una nota del Comune – “è ben visibile e decoroso”.
I lavori di manutenzione straordinaria del verde sulle scarpate, inoltre, hanno portato a rimuovere una significativa quantità di rifiuti: vetri, cartone, frazione organica, plastiche, gomme, tutte testimonianze dell’inciviltà degli autisti di passaggio e di scarso rispetto per l’ambiente e il verde pubblico.
Gli interventi nella zona continueranno con la posa di barriere stradali e prossimamente con una pista ciclo-pedonale che unirà via Europa all’ingresso del parcheggio di via Sebino, collegando le ciclabili delle frazioni con i percorsi di Rovato centro.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 19 Maggio 2022 01:19

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome