🔴 Giallo della donna trovata morta nel lago a Desenzano, si cercano il nome e le cause

Stando alle prime informazioni si tratterebbe di una donna di circa 60 anni, dalla carnagione chiara. Con sé aveva la borsetta (all'interno non è stato trovato alcun documento) e il cellulare

0
Salvagente, foto generica da Pixabay

La tragedia, per ora, è l’unica certezza. Continuano le indagini sul caso della donna trovata morta nel lago di Garda, a Desenzano, nella prima mattinata di ieri. A individuarne il corpo, all’altezza della rotatoria di via Gramsci erano stati due turisti di passaggio sul lungolago Battisti.

Al momento le informazioni disponibili sulla donna trovata morta sono pochissime. Stando alle prime informazioni, si tratterebbe di una 60enne dalla carnagione chiara. Con sé aveva la borsetta (all’interno non è stato trovato alcun documento) e il cellulare.

I carabinieri sono al lavoro per darle un nome. Un aiuto potrebbe arrivare dalle telecamere di videosorveglianza della zona e dall’analisi del telefonino. Il corpo non presentava segni di violenza: al momento l’ipotesi più probabile rimane quella del gesto volontario.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 18 Maggio 2022 12:08

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome