Brescia, spacciava droga e aveva il reddito di cittadinanza: arrestato

Dopo l'arresto per l'uomo è scattato l’obbligo di presentarsi quotidianamente alla Polizia Giudiziaria e in attesa di tutti i necessari accertamenti è stato sospeso il reddito di cittadinanza

0
Polizia, foto generica da Questura di Brescia

Ha finito per perdere il reddito di cittadinanza il cinquantenne bresciano che nella notte tra venerdì e sabato è stato arrestato dagli agenti di polizia del commissariato Carmine.

Da tempo l’uomo era tenuto sotto controllo per una presunta attività di spaccio. Quando gli uomini della Questura hanno ritenuto opportuno sono intervenuti per interrompere l’attività illecita del cinquantenne, che secondo quanto riportano fonti locali sarebbe stato sorpreso proprio mentre aveva tra le mani alcune dosi di droga. La Polizia ha sequestrato 100 grammi di hashish e 15 di cocaina.

Dopo l’arresto per l’uomo è scattato l’obbligo di presentarsi quotidianamente alla Polizia Giudiziaria e in attesa di tutti i necessari accertamenti è stato sospeso il reddito di cittadinanza.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 8 Agosto 2022 08:38

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome