Ddl Zan, Letta “Destra italiana arretrata su diritti civili”

0

ROMA (ITALPRESS) – “Per noi è importante ribadire il concetto per una società più forte, inclusiva e moderna, i diritti non sono mai contrapposti ad altre priorità. No alla logica del benaltrismo con cui la destra ragiona su questi temi, noi parliamo di doveri, ma non ci sono doveri se non ci sono diritti. Emerge una nostra alternatività a una destra che sui diritti civili e sociali è tra le più arretrate d’Europa”. Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta, intervenendo alla Direzione del partito.

“Ribadiamo il nostro impegno sui diritti, per l’approvazione della legge contro i crimini di odio”, ha sottolineato Letta, in merito al ddl Zan.

-foto agenziafotogramma.it-

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.