🔴 Canton Mombello, detenuto dà fuoco alla cella: tre agenti in pronto soccorso

Immediatamente il fumo si è propagato in tutta la sezione, con il rischio di dover evacuare tutti. E alcuni carcerati hanno iniziato a lanciare oggetti contro gli agenti in servizio

0
ex Canton Mombello - Nerio Fischione
ex Canton Mombello - Nerio Fischione

ìAncora una volta il carcere di Canton Mombello, a Brescia, è stato teatro di gravi disordini. E’ successo – secondo quanto riferisce una nota della Funzione pubblica Cgil – nella giornata di domenica, quando tre agenti di Polizia sono rimasti intossicati (e sono finiti al Pronto soccorso) nel tentativo di salvare un detenuto dalle fiamme che aveva appiccato alla propria cella.

L’uomo ha agito “senza apparenti motivazioni”. Immediatamente il fumo si è propagato in tutta la sezione, con il rischio di dover evacuare tutti. E alcuni carcerati hanno iniziato a lanciare oggetti contro gli agenti in servizio.

Il personale di Polizia – informa il comunicato – è prontamente intervenuto per mettere in salvo il detenuto, che nel frattempo si era barricato in bagno. Mentre alcuni carcerati hanno cercato di aggredire il detenuto che aveva appiccato il fuoco.

“Ne è scaturito un momento di forte concitazione e pericolo per l’ordine all’interno della struttura carceraria, tanto che è stato necessario richiamare poliziotti fuori servizio per dare manforte ai pochi colleghi in servizio”, spiega Calogero Lo Presti (Coordinatore regionale della Fp Cgil Polizia Penitenziaria). “Il personale di Polizia Penitenziaria in servizio al Nerio Fischione – incalza – è letteralmente esausto e stufo di rischiare quotidianamente la propria incolumità fisica e personale a causa di certi soggetti, evidentemente, instabili psicologicamente ed ingestibili. Tra l’altro – aggiunge – questo detenuto, qualche settimana fa, si è reso responsabile di una aggressione nei confronti di un poliziotto senza che l’Amministrazione abbia preso dei seri ed urgenti provvedimenti di allontanamento dall’Istituto bresciano”.

“Sono, ormai innumerevoli gli atti di intemperanza e di disordini che mettono a dura prova la professionalità dei poliziotti che, purtroppo, sovente sono la parte soccombente – conclude la nota – Ancora una volta la Fp CGIL lancia un grido d’allarme alle istituzioni preposte e alla politica affinché a questi servitori dello Stato venga garantita la propria incolumità personale aumentando gli standard di sicurezza, all’interno delle strutture penitenziarie, allontanando nell’immediatezza i soggetti responsabili di disordini, aggressioni, minacce, insulti e comunque di comportamenti irresponsabili all’interno della struttura penitenziaria”.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 14 Luglio 2022 20:15

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome