🔴 Leno, rapina violenta: quattro ragazzini finiscono in comunità

La vittima era stata avvicinata da alcuni giovani con la richiesta di una sigaretta, poi - al suo rifiuto - era stata aggredita (tanto da dover essere accompagnata al pronto soccorso di Manerbio per “policontusioni”) e rapinata del portafoglio

0
Carabinieri in azione, foto da Carabinieri

A conclusione di una serrata attività di indagine, i Carabinieri della Stazione di Leno hanno dato esecuzione alla misura del Collocamento in comunità nei confronti di quattro giovani (di età compresa fra i 16 e i 17 anni) residenti nella Bassa.

Il gruppo, infatti, è ritenuto responsabile della rapina aggravata con lesioni nei confronti di un 20enne, avvenuta lo scorso gennaio. Nell’occasione la vittima era stata avvicinata da alcuni giovani con la scusa di chiedere una sigaretta, poi – al suo rifiuto – era stata aggredita (tanto da dover essere accompagnata al pronto soccorso di Manerbio per “policontusioni”) e rapinata del portafoglio.

Le indagini sono partite subito dopo la denuncia. I presunti aggressori – tutti rintracciati nelle rispettive abitazioni – sono stati collocati in comunità educative.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 16 Giugno 2022 23:12

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome