🔴🔴🔴 Laura Ziliani “strangolata nel sonno”: ci avevano provato già ad aprile

E' quanto avrebbero riferito Mirto Milani, Silvia Zani e Paola Zani, le tre persone che si trovano in carcere dal 24 settembre con l'accusa di omicidio

0
Mirto Milani e le due figlie di Laura Ziliani, accusati di omicidio

Stordita con le benzodiazepine, poi – con un sacchetto in testa – strangolata. E’ quanto avrebbero riferito Mirto Milani, Silvia Zani e Paola Zani – le tre persone che si trovano in carcere dal 24 settembre con l’accusa di omicidio – circa la triste fine di Laura Ziliani.

Secondo quanto riportato da tutti i giornali, il trio – l’8 maggio del 2021, a Temù – avrebbe utilizzato il farmaco (procurato da Silvia) per rendere inoffensiva la 55enne, quindi le avrebbe messo il sacchetto in testa e siccome la vittima aveva le convulsioni, l’avrebbe finita a mani nude (a stringere sarebbero stati Silvia e Mirto, che sarebbe il più provato e si trova ancora in ospedale).

Poche settimane prima – ad aprile – Mirto, Silvia e Paola avrebbero anche provato a fare lo stesso, con una tisana, ma poi non avrebbero avuto il coraggio di uccidere (così avrebbero dichiarato nelle loro confessioni). Proprio in questa occasione, però, i tre avrebbero anche scavato una fossa a poca distanza dal luogo del ritrovamento, fermandosi poi per difficoltà tecniche.

Dopo il secondo tentativo e l’omicidio, quindi, i tre avevano nascosto il corpo sui monti per circa tre mesi e infine l’avevano sepolto in una buca sul fiume Oglio.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 27 Giugno 2022 17:43

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome