⚽️ FeralpiSalò, sfuma il sogno-B: gardesani eliminati dal Palermo

I siciliani staccano il biglietto per la finale, le ambizioni di promozione dei verdeblù sono rimandate alla prossima stagione

0
Calcio, foto da Pixabay
Calcio, foto da Pixabay

di Fabio Coltrini – In un Renzo Barbera di Palermo gremito (35.000 spettatori a sostenere i rosanero) la squadra di mister Vecchi non riesce ad imporsi sui siciliani. Nonostante l’approccio offensivo dei gardesani, i padroni di casa sono riusciti a neutralizzare gli attacchi della Feralpi, che allo scadere del primo tempo subisce la rete che spegne definitivamente qualsiasi barlume di speranza.

I verdeblu scendono in campo con il consueto 4-3-1-2, con un ritrovato De Lucia, guarito dall’infortunio rimediato a Pescara, e senza lo squalificato Bocchetti. In difesa i centrali sono Pisano e Legati, i laterali Bergonzi e Corrado. A metà campo Carraro, Hergheligiu e Balestrero hanno il compito di innescare Guerra e Spagnoli, sostenuti da Di Molfetta.

Il Palermo si schiera con un 4-2-3-1: Baldini ha dovuto rinunciare al centrale di difesa Lancini, squalificato, sostituito da Perrotta. Completano la retroguardia, davanti a Massolo, Buttaro, Marconi e Crivello. La mediana è costituita dal capitano De Rose e Damiani, e sulla trequarti Valente, Luperini e Soleri sostengono il capocannoniere Brunori.

La Feralpisalò prova subito a rendersi pericolosa con alcune conclusioni dalla distanza: al 4’ Hergheligiu impegna Massolo che deve deviare sopra la traversa il mancino del 27 verdeblu. La formazione di casa reagisce e al 23’ Valente scende sulla fascia destra e crossa a mezz’altezza, Pisano buca l’intervento e dietro di lui Brunori in spaccata per poco non riesce a colpire.

Allo scadere della prima frazione di gioco, Pisano perde un pallone sulla trequarti, Luperini glielo scippa e lancia Brunori verso l’area: l’attaccante rosanero si trova a tu per tu con De Lucia e piazza un destro rasoterra che porta il Palermo in vantaggio. Piove sul bagnato per i gardesani, che perdono Pisano: il difensore si infortuna al tendine d’Achille proprio nel momento in cui perde il possesso della sfera ed è costretto ad uscire.

Nella ripresa De Lucia salva per ben due volte la rete: al 69’ mura un tocco di esterno di Soleri, e dieci minuti più tardi devia sulla traversa una conclusione da posizione defilata di Somma. Al 90’ Miracoli, che ha rilevato Spagnoli al 55’, calcia dai 20 metri, Massoli non trattiene e respinge il pallone sul limite dell’area piccola: lestamente Khadim, subentrato, ribatte in rete il tap-in che porterebbe il risultato sull’1-1; ma il gol viene annullato dal VAR, poiché il giovane senegalese si trovava, seppur di qualche centimetro, in posizione irregolare al momento della conclusione di Miracoli.

Il Palermo stacca il biglietto per la finale, si contenderà la Serie B contro il Padova che ha battuto 2-1 all’Euganeo il Catanzaro.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 3 Agosto 2022 07:14

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome