🔴 Milano, esplode una batteria in classe, 17enne ricoverata in codice rosso

Le persone coinvolte sarebbero otto, sette studenti e una insegnante, e tre di questi sarebbero stati portati in ospedale

0
Croce Bianca Milano Sez.Milano Centro autore: Martina Santimone per Areu (fonte Areu) - FOTO D'ARCHIVIO

Ancora un incidente a scuola, questa mattina, nella nostra regione. Dopo il grave caso della materna bergamasca, in cui diversi bambini sono rimasti ustionati, infatti, un altro episodio allarmante è accaduto in un istituto tecnico milanese.

Stando a quanto si apprende, una powerbank (una batteria portatile) sarebbe esplosa all’interno di uno zaino durante la lezione all’interno dell’Ipsas Vespucci di Milano. Le persone coinvolte sarebbero otto, sette studenti e una insegnante, e tre di questi sarebbero stati portati in ospedale.

In particolare una 17enne è stata ricoverata al San Raffaele in codice rosso per un malore, mentre due 15enni sono stati portati in codice verde al De Marchi per inalazione di fumo.

Alle forze dell’ordine il compito di risalire alle cause di quanto accaduto.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 14 Giugno 2022 08:11

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome