⚽️ Brescia calcio, Cellino e Inzaghi fanno pace: si va verso l’accordo ufficiale

Cellino e Inzaghi avrebbero trovato un punto di incontro, risolvendo consensualmente il contratto

0
Massimo Cellino, foto da Brescia Calcio
Massimo Cellino, foto da Brescia Calcio

Manca ancora l’ufficialità ma sembra ormai fatta sul fronte dell’accordo tra il presidente del Brescia calcio Massimo Cellino e Pippo Inzaghi.

La diatriba tra i due scoppiata dopo l’esonero di Inzaghi il 23 marzo scorso sembra quindi ora giungere ad una conclusione evitando conseguenze che avrebbero messo a repentaglio il futuro del club e anche quello dell’allenatore. Da quanto si apprende da fonti locali e nazionali, Cellino e Inzaghi avrebbero trovato un punto di incontro, risolvendo consensualmente il contratto che legava l’allenatore alla società delle Rondinelle fino al 2023. In tal modo ognuno potrà proseguire la propria strada: Cellino sembra aver già individuato in Pep Clotet il successore di Inzaghi, che dal canto suo potrà accettare nuovi incarichi.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 13 Giugno 2022 16:13

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome