🔴 Ghedi, rapina a mano armata al McDonald’s: quattro persone legate

Stando a quanto si apprende, due uomini hanno atteso l'apertura del locale, immobilizzando il responsabile e tre addetti delle pulizie con fascette da elettricista. Erano circa le 5.30 di stamane

0
McDonald's - foto da Pixabay
McDonald's - foto da Pixabay

Inquietante episodio criminale, nella mattinata di oggi, al ristorante McDonald’s del Base retail park di Ghedi, nella bassa.

Stando a quanto si apprende, due uomini hanno atteso l’apertura del locale, immobilizzando il responsabile e tre addetti delle pulizie con fascette da elettricista. Erano circa le 5.30 di stamane.

Poi i rapinatori hanno minacciato la direttrice e l’hanno costretta ad aprire la cassaforte, che però conteneva soltanto il fondo cassa (poche centinaia di euro, perché gli incassi del fine settimana erano già stati prelevati). A quel punto sono fuggiti con il magro bottino.

Due persone sono state portate in ospedale a Manerbio per controlli, ma non hanno riportato ferite gravi.

Sul posto sono intervenuti carabinieri e agenti della Locale: la speranza è che elementi utili a identificare i malviventi ed eventuali complici possano arrivare dalle telecamere di videosorveglianza del ristorante.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 21 Giugno 2022 14:55

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome