🔴🔴 Incidente in galleria a Marone: ancora un morto sulle strade bresciane

Pesanti le conseguenze sulla circolazione stradale: la strada è rimasta chiusa per diverse ore.

0
candela - lutto - morti
Candela accesa per ricordare chi non c'è più - foto generica

Ancora un grave incidente, intorno alle 18 di ieri, lungo le strade della provincia di Brescia. E’ accaduto lungo la provinciale 510, all’interno della galleria Covelo di Marone e la dinamica dei fatti è ancora da accertare.

Stando alle prime ipotesi, all’origine del sinistro – che ha coinvolto due auto, un camion e un furgone – potrebbe esserci l’invasione di corsia di un mezzo. La certezza è che l’impatto è stato violentissimo e che, purtroppo, c’è una vittima: un uomo che si trovava sul furgone e che è morto sul colpo.

Sul posto – oltre a Polizia stradale e Vigili del fuoco – sono intervenute due eliambulanze, due automediche e tre ambulanze. Un ferito è stato trasportato al Civile in codice rosso con traumi multipli, mentre il conducente del camion (un 57enne) e delle auto sono rimasti illesi.

Pesanti le conseguenze sulla circolazione stradale: la strada è stata chiusa per diverse ore.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 28 Giugno 2022 09:01

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome