Lonato, vandali ancora in azione: vetri rotti alla stazione ferroviaria

Il fatto è stato segnalato alla Polizia locale alla quale era già stato reso noto un precedente episodio di vandalismo

0
vetrata rotta
vetrata rotta - generica

La Stazione ferroviaria di Lonato del Garda nuovamente nel mirino dei vandali.

Questa volta ignoti si sarebbero scagliati, secondo quanto riporta Bresciaoggi, contro le vetrate di alcune porte dell’edificio, sia quelle rivolte verso il parcheggio sia quelle verso i binari.

Il fatto è stato segnalato alla Polizia locale alla quale era già stato reso noto un precedente episodio di vandalismo. A compiere la segnalazione sarebbe stata la Pro Loco di Lonato che con altre realtà territoriali gestisce i locali al primo piano dell’edificio con l’intento di promuovere attività culturali e di socializzazione.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.
21,95€
disponibile
2 new from 21,95€
as of 6 Agosto 2022 14:26
8,04€
disponibile
2 new from 8,04€
as of 6 Agosto 2022 14:26
9,59€
13,00€
disponibile
9 new from 9,59€
as of 6 Agosto 2022 14:26
Ultimo aggiornamento il 6 Agosto 2022 14:26

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome