Solidarietà, Franco Ziliani lascia 200.000 euro agli anziani di Paratico e Corte Franca

Scomparso nel dicembre 2021 all'età di 90 anni, Franco Ziliani si è sempre distinto per l'impegno a sostegno delle comunità della Franciacorta

0
Franco Ziliani, screen da videointervista

È una somma significativa quella che Franco Ziliani, enologo e imprenditore vitivinicolo da molti considerato il padre del Franciacorta, fondatore con il conte Guido Berlucchi della cantina Berlucchi, ha deciso di lasciare agli anziani soli e bisognosi residenti nei comuni di Paratico e Corte Franca.

Scomparso nel dicembre 2021 all’età di 90 anni, Franco Ziliani si è sempre distinto per l’impegno a sostegno delle comunità della Franciacorta alle quali non ha mai fatto mancare il suo supporto economico così come quello umano. E ancora una volta, anche se non più in vita, Ziliani compie un gesto di solidarietà. Secondo le sue volontà una somma di 200.000 euro verrà suddivisa tra Paratico e Corte Franca per programmi di sostegno alle persone anziane.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2022 10:05

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome