🔴 Capriolo, rubati i soldi per il furgone che avrebbe dovuto portare cibo ai bisognosi

0
Solidarietà, foto generica da Pixabay

“Ringraziamo chi ha fatto sparire tutte le offerte fatte alla mensa per il camioncino. Siamo veramente deluse e stanche, tutti i sacrifici che facciamo e questo è il risultato”. Con questo messaggio – pubblicato ieri sulla pagina Facebook ufficiale – i volontari dell’associazione Mensa di Francesco di Capriolo hanno riferito di essere stati vittima di un furto.

L’associazione, come noto, si occupa della distribuzione di cibo ai bisognosi (400 le persone aiutate) e, nelle scorse settimane, aveva avviato una raccolta di denaro per acquistare un furgone usato per ritirare e distribuire i pacchi alimentari alle famiglie. Ma i ladri hanno azzerato tutto. Nella notte, infatti, anonimi hanno forzato una finestra della sede e se ne sono andati con quanto raccolto fino a oggi: circa 350 euro.

Ora la raccolta riparte, con l’obiettivo di raccogliere almeno 2mila euro (un migliaio per l’acquisto del mezzo, a cui vanno sommati passaggio di proprietà e assicurazione). Chi volesse effettuare una donazione può farlo con un bonifico intestato a: Mensa di Francesco, Iban: IT48H 085145376 0000000122217 (Bcc dell’Oglio e del Sebino).


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 24 Giugno 2022 14:10

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome