⚫️ Brescia in lutto per il fotografo Piero Manenti: era il poeta del Carmine

I funerali si svolgeranno lunedì 27 giugno alle ore 10,30 presso la Parrocchia Madonna del Rosario Villaggio Badia partendo dall’Ospedale Richiedei di Gussago alle ore 10.15 e proseguiranno per il Tempio Crematorio di S. Eufemia.

0
Fotografia di Piero Manenti, inviata da Museo Nazionale della Fotografia di Brescia

Tutto il mondo della fotografia bresciana è in lutto per Piero Manenti, scomparso nelle scorse ore. A darne notizia è, “con grande dolore”, il Museo Nazionale della Fotografia (attraverso una nota della curatrice Luisa Bondoni) di cui Manenti era stato consigliere e tesoriere.

Definito “tra gli ultimi grandi fotografi del 1900”, Manenti aveva ricevuto lo scorso 18 giugno il premio alla carriera e, nell’occasione, il segretario del Museo Giambattista Pruzzo aveva ricordato: “Pietro Manenti é considerato il poeta del Carmine: con le sue immagini ha scritto le più belle liriche dedicate al suo quartiere. Scendeva da casa in Contrada San Giovanni ed iniziava il suo viaggio tra le vie, da Vicolo Borgondio a Via Paitone a via Fenarolo, fino ad arrivare alla Corte dei Pulì. Queste erano le sue mete preferite ma il suo cuore batte per tutta Brescia e per la sua provincia. Ricordiamo la sua personale pubblicata in un volume dal titolo “La mė Brèssa”, andato più volte in ristampa tanto sono apprezzate queste immagini che fan parte di una mostra permanente al Museo. Manenti è soprattutto l’uomo di una umanità straordinaria, esemplare, sempre disponibile ad aiutare, un amico speciale da scrivere non solo con la A maiuscola ma con l’intera parola, amico.”

I funerali si svolgeranno lunedì 27 giugno alle ore 10,30 alla Parrocchia Madonna del Rosario Villaggio Badia partendo dall’Ospedale Richiedei di Gussago alle ore 10.15 e proseguiranno per il Tempio Crematorio di S. Eufemia.

PIETRO MANENTI, LA BIOGRAFIA SINTETICA

Piero Manenti nasce a Cossirano – Trenzano, il 12 gennaio 1939. A ventidue anni si trasferisce a Brescia e – nel 1975, dopo essersi iscritto al Cinefotoclub di Brescia – inizia a fotografare. Ha partecipato a più di cinquanta mostre fotografiche collettive e a numerose mostre personali, tra cui ricordiamo “Brescia moderna” (Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia negli anni ʼ80) e “Sensazioni in bianco e nero” (Sala dei Santi Filippo e Giacomo, 2013). Le sue fotografie sono pubblicate su importanti volumi fotografici: Brescia, antica della Lombardia, Brescia, la città degli anni ʼ90, I Brusafer della Franciacorta, 50 anni di storia in un click e 1953-2013: 60° anniversario Cinefotoclub. Eʼ stato insignito dalla Fiaf dellʼonorificenza di Bfi, Benemerito della Fotografia Italiana.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 6 Agosto 2022 01:03

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome