Fontana attacca la Francia: irrispettoso il no all’estradizione dei terroristi

Così il presidente della Lombardia ha commentato la decisione della Corte d’Appello di Parigi che ha respinto l’estradizione di Pietrostefani e di altri 9 ex terroristi di estrema sinistra italiani rifugiati in Francia

0
Il presidente della Repubblica Attilio Fontana durante la Visita del Presidente Sergio Mattarella al Capitolium Brescia 18.05.2021 Ph Christian Penocchio

“Fatico a comprendere una decisione irrispettosa verso l’Italia e che colpisce ancora una volta, a tanti anni di distanza, in maniera forte e grave i familiari delle vittime”.

Lo scrive sulla sua pagina Facebook, rilanciandolo con una nota, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commentando la decisione della Corte d’Appello di Parigi che ha respinto l’estradizione di Pietrostefani e di altri 9 ex terroristi di estrema sinistra italiani rifugiati in Francia “Paese che, ancora una volta, si distingue per garantire l’impunità a chi ha seminato morte e terrore”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 5 Agosto 2022 21:37

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome