Saldi estivi 2022 Yoox: quando il via e cosa acquistare

Attesi da tutti i consumatori, più o meno interessati agli acquisti, i saldi estivi rappresentano il momento migliore per rinnovare il guardaroba, tanto dei grandi quanto dei più piccini

0
Moda e shopping, foto generica da Pixabay

Attesi da tutti i consumatori, più o meno interessati agli acquisti, i saldi estivi rappresentano il momento migliore per rinnovare il guardaroba, tanto dei grandi quanto dei più piccini. Anche quest’anno Yoox darà il via ai saldi estivi 2022 il 2 luglio, così come sarà in Italia per tutti gli esercizi commerciali. Su Yoox i saldi estivi sono sinonimo di qualità a piccoli prezzi. La ragione è molto semplice: lo shop online, ormai fra i più frequentati in tutto il globo, è un punto di riferimento per tutti coloro i quali amano l’abbigliamento e gli accessori disegnati e prodotti dagli stilisti più affermati come dai brand che solcano le passerelle in tutto il mondo.

Acquistare capi d’abbigliamento delle grandi firme, però, si sa, ha il suo prezzo! Quest’ultimo durante il periodo dei saldi estivi scende notevolmente divenendo accessibile a tutti. Sullo store online di Yoox è possibile acquistare ogni tipologia di capi d’abbigliamento tanto per Lei quanto per Lui e per i bambini. Inoltre, presenti, anche diverse tipologie di accessori, per completare ogni genere di outfit. Per acquistare capi d’abbigliamento su Yoox con i saldi si hanno, dal 2 luglio, sei settimane di tempo, quindi, perché non approfittarne?

Coupon Yoox: come ottenerli e risparmiare subito

Per accaparrarsi i codici sconto Yoox più interessanti basta sapere dove cercare. Importante è, anzitutto, raggiungere i siti online più affidabili per non sprecare del tempo prezioso ed evitare di restare con un pugno di mosche in mano. Il primo portale da visitare per copiare un codice sconto Yoox è Discoup.com, un portale interamente dedicato ai codici sconto e coupon. Infatti, al suo interno, possiamo trovare il codice sconto fisso offerto a tutti i nuovi iscritti alla Newsletter. L’iscrizione alla Newsletter permette a chi ne vorrà usufruirne, non solo di restare sempre aggiornato su sconti e promozioni, sulle ultime novità presenti in store, ma anche di ricevere, sulla mail indicata, un coupon utilizzabile sul prossimo ordine.

Oltre alla Newsletter, sempre all’interno dello shop online, sono presenti periodicamente e con validità di tempo limitata, codici sconto spendibili sugli ordini, così come promo legate alla spedizione o alla possibilità di ricevere omaggi al raggiungimento di un determinato valore d’ordine. Altri buoni sconto Yoox possono poi essere ottenuti iscrivendosi alla Community del brand o divenendo fan delle sue pagine social. In questo caso, Yoox riserva ai suoi “seguaci” più attivi degli sconti anch’essi con validità temporale limitata.

Stesso discorso per i codici sconto che sono rilasciati all’interno dei canali di messaggistica istantanea: i coupon, esclusivi per gli iscritti, consentono di ottenere vantaggiosi sconti su abbigliamento e accessori, ma sono da utilizzare nell’arco di un tempo prestabilito.

Quando i saldi incontrano i coupon il risparmio è assicurato

Il fascino e allo stesso tempo il vantaggio del periodo dei saldi estivi non si limita al fatto di poter acquistare articoli e prodotti a prezzi convenienti. Su Yoox, infatti, i saldi diventano ancor più interessanti perché alla percentuale di sconto prevista a monte dal saldo su un determinato articolo, possono anche essere applicati i coupon. In questo modo il prodotto già scontato viene ulteriormente scontato dalla percentuale prevista dal codice di cui si è in possesso. Il totale della spesa scende ulteriormente con un vantaggio in termini di risparmio davvero notevole.

Se è vero che i codici sconto rappresentano in ogni periodo dell’anno un grande vantaggio per tutti i consumatori, perché permettono di risparmiare euro, il mix dei codici sconto con i saldi aiuta a rinnovare i capi del guardaroba per tutta la famiglia senza dover dilapidare un capitale.

Saldi estivi: come riconoscere le truffe

Tutte le associazioni di consumatori, quali ad esempio Codacons oppure Federconsumatori, sono deputate nel corso dell’anno a proteggere gli utenti da truffe e vendite ingannevoli. Ciò vale ancor di più nel periodo dei saldi, perché essi rappresentano per i commercianti “poco” affidabili il momento perfetto per smerciare prodotti che occupano il magazzino. Ogni anno, quindi, queste associazioni a protezione dei consumatori stilano un decalogo da seguire per evitare di essere raggirati o indotti a fare acquisti poco convenienti.

Una delle prime cose che un consumatore dovrebbe fare, evitando di sperperare una fortuna in spese inutili, è quella di stabilire un budget di spesa e i prodotti prioritari da acquistare. Dopo aver fatto ciò si può procedere agli acquisti, valutando alcuni elementi. Il primo è senza dubbio determinare e appurare quali sono i prezzi originali, ovvero pre-saldo, dei singoli prodotti. Per farlo basta fare un giro sul web e visualizzare i prezzi pieni di ogni articolo. Dopo essersi assicurato della convenienza il consumatore dovrebbe cercare qual è il prezzo più conveniente: basta visualizzare il costo dello stesso articolo su più shop online.

Nel caso in cui ci si imbatta in store che propongono prezzi troppo scontati è meglio non lasciarsi prendere dall’euforia. Infatti, spesso si tratta di vendite che nascondono articoli difettosi o non conformi. Nello specifico, ciò che si deve valutare è che gli articoli che si vogliono acquistare siano effettivamente quelli della stagione corrente e non appartengano invece a stagioni precedenti. I saldi, infatti, si riferiscono agli articoli della stagione corrente. La merce di magazzino può essere venduta dal commerciante ma deve essere specificato che si tratta di prodotti di anni precedenti.

Ad ogni modo è sempre meglio custodire con cura lo scontrino, perché in caso di non conformità dell’acquisto è possibile chiedere il reso o effettuare un reclamo. Gli utenti che si ritengono truffati possono sempre rivolgersi ai vigili urbani o anche alle associazioni di consumatori.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome