🔴 Lavoro, guerra silenziosa: nel bresciano 26 infortuni al giorno (+76%)

Nei primi cinque mesi dell'anno 9.540 denunce contro le 5.545 del 2021

0
Lavori - foto da Comune di Brescia
Lavori in via Milano 140 - foto da Comune di Brescia

Peggiorano ancora i dati sugli accadimenti infortunistici nella nostra provincia. E’ quanto emerge dal report Inail e in particolare dal raffronto gennaio-maggio 2022 con lo stesso periodo dell’anno precedente.

Nei primi cinque mesi di quest’anno – secondo quanto sottolinea una nota della Cisl bresciana – gli infortuni sul lavoro sono cresciuti del 72 per cento: numericamente si tratta di 9.540 denunce (26 al giorno di media) contro le 5.545 (15 di media) del 2021. Un dato ben al di sopra di quello della Lombardia che passa da 41.270 a 62.946 denunce (+ 52%).

Nella nostra provincia, nel mese di maggio, ci sono stati 1.738 accadimenti infortunistici (nel 2021 le denunce erano state 1.143), 3 dei quali con esito mortale (erano stati 2 nel maggio 2021).

Complessivamente da gennaio a maggio si sono dovuti contare 13 morti sul lavoro (17 lo scorso anno). In aumento sono anche le denunce di malattia professionale: nel periodo gennaio-maggio 2022 sul pari periodo 2021 passano da 163 a 251.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 6 Agosto 2022 20:50

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome