🔴 Siccità, allarme della Regione: acqua per i campi solo fino al 25 luglio

Da fine mese i bacini montani e i fiumi non basteranno più per garantire l'irrigazione e le culture non ancora arrivate a maturazione rischiano seriamente di morire, con danni pesantissimi per le imprese del settore

0
Siccità, foto generica da Pixabay

“Le ultime riserve si stanno esaurendo, oltre il 25 luglio non possiamo andare”. A lanciare l’allarme è stato il presidente della Regione Attilio Fontana, che ha indicato il termine oltre il quale – in assenza di piogge – il problema della siccità potrebbe trasformarsi realmente in una catastrofe per il mondo agricolo lombardo.

Da fine mese, infatti, anche l’acqua dei bacini montani e dei fiumi non basterà più per garantire l’irrigazione dei campi. E le culture non ancora arrivate a maturazione rischiano seriamente di morire, con danni pesantissimi per le imprese del settore.

Per fortuna non si pongono problemi per l’acqua potabile, se non in alcuni casi isolati: le falde garantiscono ancora la regolarità del servizio. Ma senza la pioggia, possibilmente abbondante, i problemi potrebbero continuare a lungo: sui monti la neve non c’è e la portata di fiumi e laghi è inferiore del 61% rispetto a quella storica.

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 18 Luglio 2022 12:48

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome