Rossella Fiamingo bronzo ai Mondiali di scherma in Egitto

0

IL CAIRO (EGITTO) (ITALPRESS) – Rossella Fiamingo conquista il bronzo nella spada femminile ai Mondiali di scherma al Cairo. La siciliana dei Carabinieri, 31 anni compiuti lo scorso 14 luglio, numero 4 del ranking, ha vinto il primo assalto 15-6 contro la dominicana Violeta Ramirez Peguero e poi si è presa la rivincita sull’ucraina Vlada Kharkova, che l’aveva battuta nella finale europea di Antalya a giugno, imponendosi col punteggio di 15-9. Negli ottavi successo alla priorità 15-14 contro la francese Auriane Mallo, mentre la certezza della medaglia è arrivata al turno successivo con la vittoria per 15-11 contro l’estone Nelli Differt. In semifinale con la tedesca Alexandra Ndolo, l’argento olimpico individuale a Rio2016 ha ceduto 15-10. In precedenza erano state eliminate Mara Navarria, Federica Isola e Alberta Santuccio.

Nella sciabola maschile, si guarda avanti con ottimismo dopo aver visto all’opera il 21enne salernitano Michele Gallo e il 20enne livornese Pietro Torre. Il primo ha battuto il cinese Lin (15-13) e l’americano Derswitz (15-12) prima di cedere a Gigi Samele negli ottavi; il secondo ha superato l’egiziano Moataz (15-7), il coreano Gu (15-14) e il canadese Arfa (15-8), poi ha ceduto ai quarti solo al campione olimpico ungherese Szilagyi (15-8). Luca Curatoli si è fermato agli ottavi battuto dal rumeno Teodosiu (15-14), mentre Samele ha ceduto poi ai quarti al francese Pianfetti (15-14).

-foto ufficio stampa Fis –

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.