Cinquestelle contro Trenord: “Cancellati 50 treni a causa del caldo”

La richiesta alla Regione è quella di rimuovere l'amministratore delegato dell'azienda lombarda di trasporti

0
Un treno di Trenord, foto d'archivio

“Trenord ha soppresso oltre 50 treni da lunedì a giovedì 21 luglio. La causa secondo l’Azienda? L’ondata di caldo eccezionale che sta colpendo la Lombardia. Trenord si dimentica, però, che ogni anno arriva l’estate, ma per loro sembra essere una sorpresa”.

A lanciare l’accusa è il consigliere regionale del M5S Nicola Di Marco. “È assurdo credere che Trenord abbia dato questa motivazione a tutti i pendolari che ogni giorno sono costretti a sopportare disservizi, ritardi e cancellazioni. Sono state annunciate, inoltre, composizioni ridotte dei convogli. Ma quale servizio sta offrendo la società? Probabilmente, se Trenord deve effettuare oggi delle manutenzioni straordinarie sui treni, questo significa che ha fallito nel lavoro quotidiano”. Nella nota, quindi, i cinquestelle chiedono al Pirellone la rimozione dell’amministratore delegato di Trenord Marco Piuri.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome