Fibra ottica, MyNet punta all’85% della provincia di Brescia

Il gruppo fattura circa 20 milioni di euro e conta circa 140 dipendenti.

0
Fibra ottica, foto da Pixabay
Fibra ottica, foto da Pixabay

L’obiettivo dichiarato è raggiungere la copertura dell’85% del territorio Bresciano con la rete in fibra ottica proprietaria. Per il momento MyNet è al 65%, ma l’espansione continua e nei giorni scorsi si è aggiunto anche l’accordo con il Comune Acquafredda.

L’azienda mantovana, il cui direttore generale è oggi Giovanni Zorzoni, nasce come nel lontano 1985 dall’iniziativa di un gruppo di giovani guidati da Riccardo Barbera e Luca Legittimo. Nel 2004 la posa del primo nodo di fibra ottica, a Desenzano del Garda, nella sede di RadioStudioPiù. Nel 2008, quindi, l’avvio dei lavori per la posa della rete di proprietà su diverse province fino ad arrivare poi – con oltre 30mila chilometri di fibra – in diverse Regioni (compresi Veneto, Emilia e Trentino).

Il gruppo fattura circa 20 milioni di euro e conta circa 140 dipendenti.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 5 Agosto 2022 22:11

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome