Crisi di Governo, Mattarella scioglie le Camere: al voto il 25 settembre

0

ROMA (ITALPRESS) – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo aver sentito i presidenti dei due rami del Parlamento, ai sensi dell’articolo 88 della Costituzione, ha firmato il decreto di scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, che è stato controfirmato dal presidente del Consiglio dei Ministri. Il decreto di scioglimento viene consegnato ai presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati dal segretario generale della Presidenza della Repubblica, Ugo Zampetti. Lo rende noto il Colle.

Mattarella aveva ricevuto al Palazzo del Quirinale la presidente del Senato Elisabetta Casellati e successivamente il presidente della Camera Roberto Fico, a seguito alle dimissioni del premier Mario Draghi.

Le elezioni politiche saranno convocate entro 70 giorni da oggi: si voterà il 25 settembre.

– foto ufficio stampa Quirinale –

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.