🔴 Forza Italia, Adriano Paroli è il nuovo commissario bresciano

Nel frattempo, all'interno del partito, sono insistenti le voci per cui Mattinzoli avrebbe già lasciato anche l'incarico nella giunta regionale. Ma al momento non ci sono conferme ufficiali. Per Paroli, tornato ad essere il dominus del partito bresciano, la strada verso il ritorno a Roma appare spianata

0
Adriano Paroli, foto Andrea Tortelli (BsNews.it)

Continuano i colpi di scena in Forza Italia. Adriano Paroli (parlamentare ed ex sindaco di Brescia, oltre che già commissario del partito in Veneto) è il nuovo commissario provinciale di Forza Italia Brescia. A deciderlo è stata la commissaria regionale Licia Ronzulli dopo le dimissioni – con l’addio al partito – del segretario provinciale (e assessore regionale) Alessandro Mattinzoli.

Con la nomina di Paroli, che avrà pieni poteri in vista del voto, decadono tutti gli organismi dirigenti del partito bresciano, compreso il segretario cittadino Paolo Fontana (con Mattinzoli uno dei gelminiani al vertice), che non ha ancora preso pubblicamente posizione sulla permanenza o meno nel partito.

Nel frattempo, all’interno del partito, sono insistenti le voci per cui Mattinzoli avrebbe già lasciato anche l’incarico nella giunta regionale. Ma al momento non ci sono conferme ufficiali e il presidente Fontana, negli scorsi minuti, si è riservato di decidere a breve circa il futuro dell’assessore. Per Paroli, tornato ad essere il dominus del partito bresciano, la strada verso il ritorno a Roma appare invece spianata.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome