🔴 Gussago, ancora vandali contro la sede Pd: è la quarta volta

La speranza è che le forze dell'ordine risalgano il prima possibile ai colpevoli, presentando loro il conto. La politica si fa con le idee e con il consenso: ogni forma di violenza e sopraffazione va condannata e punita.

0
Vandali nella sede Pd di Gussago, foto sindaco Gussago (foto d'archivio del giugno 2022, non si riferisce all'articolo in questione)

L’azione ha certamente una matrice politica. Resta da capire se si sia trattato di un raid organizzato oppure della bravata di qualche simpatizzante troppo focoso. Ma nel frattempo, rimangono rabbia e danni.

Nella notte tra venerdì e sabato, infatti, i soliti ignoti hanno preso nuovamente di mira la sede del Partito Democratico di Gussago, in via Chiesa 1: nel cuore del centro storico comunale.

Stavolta i vandali hanno rotto il vetro della portafinestra. Ma i precedente sono ormai numerosi: quest’ultimo, infatti, sarebbe il quarto atto vandalico in meno di un anno a danno della sede Pd. Si sono fermati, invece, i blitz nei confronti della Lega: nell’ottobre 2021 la sede del Carroccio era stata presa di mira come quella dem, in un’azione simultanea. Da allora la casa del Pd è stata presa di mira altre tre volte (qui il resoconto dell’ultima).

La speranza è che le forze dell’ordine riescano a risalire il prima possibile ai colpevoli, presentando loro il conto. La politica si fa con le idee e con il consenso: ogni forma di violenza e sopraffazione – da parte di chiunque e verso chiunque – va condannata e punita (il prima possibile).


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome