🔴 Resta senza benzina e scende per spingere: 24enne muore travolto da camion

Sul posto sono arrivate, in codice di massima urgenza, tre ambulanze e due automediche. Purtroppo per Adjei Koffi Foffie Romaric non c'è stato nulla da fare

0
candela - lutto - morti
Candela accesa per ricordare chi non c'è più - foto generica

Tragedia, tra venerdì e sabato, lungo l’autostrada A4. Il dramma si è consumato nel tratto tra Capriate e Trezzo D’Adda e la dinamica amplifica il dolore per la morte del 24enne Adjei Koffi Foffie Romaric, ivoriano che abitava a Seriate (Bergamo), ma lavorava alla Italfond di Bagnolo Mella.

Stando a quanto si apprende, infatti, il giovane stava viaggiando su una Fiat Bravo con un 25enne indiano e una 24enne nigeriana. Improvvisamente, mentre viaggiavano tra la prima e la seconda corsia, la loro auto è rimasta senza benzina e l’ivoriano – almeno secondo la prima ricostruzione, ancora da confermare – non ci ha pensato due volte: è sceso e ha provato a spingerla verso il lato della carreggiata.

Ma in quel momento le auto di passaggio non erano poche. Un’auto è riuscita a evitare l’impatto in extremis, mentre un camion non ce l’ha fatta e ha travolto il 24enne e la Bravo.

Sul posto sono arrivate, in codice di massima urgenza, tre ambulanze e due automediche. Purtroppo per Adjei Koffi Foffie Romaric non c’è stato nulla da fare. La ragazza ha riportato una frattura, ferite più gravi per l’indiano (sulle cui condizioni si attendono aggiornamenti).


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome