🔴 Maxisequestro, Cellino: accuse infamanti ma non scappo, i bresciani ci sostengano

"Chiedo ai bresciani di abbonarsi e farmi e farci sentire la loro vicinanza. L'aiuto ed il sostegno della Città è determinante. È ora che vi vogliamo sentire più vicino"

0
Massimo Cellino, foto da Brescia Calcio
Massimo Cellino, foto da Brescia Calcio

“Mi mortifica dovermi difendere da queste infamanti accuse. Non scappo e dico ai tifosi di stare tranquilli: la società è sana e i bilanci sono sotto gli occhi di tutti ed il progetto va avanti”. A dirlo, in una nota pubblicata sulla pagina ufficiale del Brescia Calcio su Facebook, è il presidente Massimo Cellino dopo il maxisequestro da 59 milioni di euro ordinato dal tribunale del Riesame a suo carico.

“Gli acquisti li faremo ed i giocatori devono pensare solo al campo, giocare e vincere”, incalza l’imprenditore sardo, che subito dopo lancia un appello ai tifosi: Chiedo ai bresciani di abbonarsi e farmi e farci sentire la loro vicinanza. L’aiuto ed il sostegno della Città è determinante. È ora che vi vogliamo sentire più vicino. Senza paura e a testa alta. Insieme”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome