Elezioni politiche, accordo fatto tra Pd e Azione di Calenda

Il patto prevede che i collegi uninominali vengano divisi tra le due forze (70% al Pd, 30% ad Azione e +Europa), ma anche che rimangano fuori da quei collegi le personalità divisive (come i leader dei partiti, gli ex del M5S e gli ex forzisti)

0
Della Vedova, Letta e Calenda, foto da Pd

Accordo fatto tra il Partito Democratico e Azione, partito fondato da Carlo Calenda, che aggrega anche +Europa.

Il patto prevede che i collegi uninominali vengano divisi tra le due forze (70% al Pd, 30% ad Azione e +Europa), ma anche che rimangano fuori da quei collegi le personalità “divisive” (come i leader dei partiti, gli ex del M5S e gli ex forzisti). Il Pd, comunque, “offrirà diritto di tribuna in Parlamento ai leader dei diversi partiti e movimenti politici del centrosinistra che entreranno a far parte dell’alleanza elettorale”.

Sul piede di guerra Sinistra Italiana e Verdi, che correranno insieme. “Consideriamo questo accordo legittimo, ma non lo riteniamo minimamente vincolante”, ha detto Nicola Fratoianni (Si), mentre Angelo Bonelli (Europa Verde) ha chiesto un incontro di chiarimento al Pd.

>>> Clicca qui e ricevi direttamen Angelo Bonelli, co-portavoce di Europa Verde, si è fatto avati: «Siamo da sempre impegnati per difendere la democrazia nel nostro Paese, ma anche per dare un segnale alla grande questione dell’emergenza climatica. Va data una risposta sul piano sociale». Bonelli, uno dei tre considerati non candidabili da Calenda, chiede «un incontro al Pd per verificare se ancora ci sono le condizioni di un’intesa elettorale che coinvolga l’alleanza tra Verdi e Sinistra».te sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome