🔴 Tre multe in pochi giorni, guerra ai furbetti dei rifiuti a Montichiari: “Non siamo un paese per zozzi”

Al sindaco e agli agenti della Polizia locale sono arrivati anche i complimenti pubblici del presidente della Regione Attilio Fontana

0
Donna beccata ad abbandonare rifiuti a Montichiari, foto da sindaco di Montichiari

Montichiari – come e più di molti altri Comuni bresciani – ha dichiarato ufficialmente guerra ai cosiddetti furbetti dei rifiuti, che inquinano l’ambiente ponendo a carico della collettività i costi della loro inciviltà.

Negli ultimi giorni, infatti, gli agenti della Polizia locale monteclarense hanno incastrato per tre “furbi”, guadagnandosi anche i complimenti pubblici del presidente della Regione Attilio Fontana (che ha rilanciato via Facebook uno dei casi, scrivendo: “Preservare il nostro territorio è un impegno quotidiano che riguarda tutti noi”).

L’ultimo furbetto è stato incastrato il primo agosto. “Ieri mi hanno mandato la segnalazione e oggi pomeriggio mi sono recato sul posto dove ho trovato già presenti gli uomini del Consorzio Chiese ed avevano già messo tutto nei sacchi pronti a caricare sul camioncino – ha scritto il sindaco Marco Togni – Siamo però risaliti al colpevole e la Polizia Locale, fatte le ricerche ha individuato la residenza dell’altro cittadino ‘modello’. Condotto sul posto si è raccolto i rifiuti e li ha portati all’isola ecologica. Tranne il cartongesso che essendo rifiuto speciale dovrà essere smaltito tramite ditta specializzata. Ovviamente anche lui è stato sanzionato. Montichiari – ha concluso – non deve essere un paese per zozzi (variante romanesca di “sozzi”, ndr)”.

Poche ore prima era toccato a una donna, che aveva abbandonato rifiuti in via Rampina: a poche centinaio di metri dall’isola ecologica. Due giorni prima, invece, un altro incivile era stato beccato ad abbandonare rifiuti nella zona vicino alla ferriera. “Evidentemente non tutti guardano Facebook o leggono il giornale – aveva scritto Togni allora – Male, vorrà dire che bisogna insistere ancora di più”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome