🔴 Valcamonica, in casa aveva una serra di marijuana: arrestato 41enne

Nel deposito attrezzi e all’esterno dell’appartamento sono state ritrovate e sequestrate 11 piante di marijuana e circa 750 grammi di foglie che stavano essiccando, oltre al kit del coltivatore di erba “fai da te”.

0
Marijuana sequestrata a Niardo, foto da Carabinieri

Continua l’attività di controllo del territorio che i Carabinieri stanno svolgendo nel comune di Niardo. Durante il fine settimana, infatti, i militari della Stazione di Breno hanno sottoposto a controllo un’utilitaria alla guida della quale c’era un 41enne del posto.

Sottoposto a perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di una dose di cocaina e una di marijuana, oltre a un coltello e un pugnale della lunghezza di 30 centimetri. I carabinieri, quindi, hanno deciso di perquisire anche la sua abitazione e un piccolo capanno, posto in un terreno dietro casa.

Nel deposito attrezzi e all’esterno dell’appartamento sono state ritrovate e sequestrate 11 piante di marijuana e circa 750 grammi di foglie che stavano essiccando, oltre al kit del coltivatore di erba “fai da te”.

Il 41enne, accompagnato presso gli uffici della caserma di via Dassa, è stato arrestato per la coltivazione e la detenzione della droga e in Tribunale a Brescia ha patteggiato una condanna a dieci mesi di reclusione.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome