🔴 13enne scappa di casa e viene ritrovata a Brescia: l’ombra di abusi sessuali su di lei

0
Abusi, foto simbolica da Pixabay

Le indagini proseguono nel massimo riserbo. Ma emergono dettagli inquietanti sul caso di una ragazzina di soli 13 anni che era fuggita qualche giorno fa da una provincia veneta ed è stata ritrovata nel Bresciano.

Stando a quanto si apprende, la ragazzina si sarebbe allontanata volontariamente da casa. I genitori hanno cercato inutilmente di contattarla, poi si sono rivolti alle forze dell’ordine per denunciarne la scomparsa. E, per fortuna, i Carabinieri sono riusciti a rintracciarla dopo pochi giorni. Ma dalla ricostruzione di quanto accaduto – di cui dà conto Bresciaoggi – sono emersi elementi che hanno portato la Procura ad aprire un fascicolo.

La ragazzina, infatti, avrebbe riferito di aver avuto rapporti – “consenzienti” – con diversi adulti, ma la legge parla chiaro e stabilisce che è reato compiere atti sessuali con minori di 14 anni anche se questi hanno dato il proprio consenso. La 13enne, riaffidata ai genitori, sarebbe anche stata affidata alle cure di medici che avrebbero confermato le circostanze.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome